,,

Il caso Pozzolo sempre più intricato, trovate nuove tracce di sangue dopo un altro sopralluogo a Rosazza

Nuove tracce (forse di sangue) sono state trovate nel locale di Rosazza dove si è tenuta la festa di Capodanno relativa al caso Pozzolo

Pubblicato il:

Emergono nuovi dettagli sul caso Pozzolo. Ulteriori tracce, forse di sangue, sono state trovate su una parete bianca all’interno del salone della pro loco di Rosazza, il comune biellese dove si è tenuta l’ormai famosa festa di Capodanno (organizzata dal sottosegretario Delmastro) durante la quale è partito un colpo di pistola. Il deputato di Fratelli d’Italia, indagato per lo sparo, è già stato sospeso dal suo partito.

Caso Pozzolo, trovate nuove tracce (forse) di sangue

La scoperta delle macchie è avvenuta durante l’ultimo sopralluogo svolto dal perito nominato dalla procura di Biella, Raffaella Sorropago, e dal consulente tecnico della difesa, Pierpaolo Soldati, scelto dall’avvocato difensore Andrea Corsaro.

Le tracce, che potrebbero essere di sangue, sono state repertate e verranno inviate ai Ris di Parma, come riportato da Repubblica.

caso-pozzolo-tracce-sangue-rosazzaFonte foto: ANSA
Emanuele Pozzolo e Ingrid Betancourt, attivista per i diritti umani, nel corso di un convegno a Roma

Nel caso in cui dovessero appartenere al ferito, Luca Campana, potrebbero rivelarsi utili per ricostruire la dinamica esatta dell’incidente, tutt’ora poco chiara.

Durante il sopralluogo, inoltre, residui di sostanze non ancora note sarebbero stati prelevati dalle fughe delle piastrelle del pavimento.

I risultati degli esami del Ris sull’arma

Nel frattempo, i Ris di Parma hanno reso pubblici i risultati dei precedenti esami sulla pistola portata alla festa da Pozzolo.

Le analisi hanno confermato che, quella sera, sono state 3 le persone ad aver toccato l’arma.

2 dei profili trovati appartengono a Pozzolo e al capo scorta del sottosegretario Delmastro, Pablito Morello, mentre il terzo rimane senza nome.

Le condizioni del testimone Luca Zani, caduto in bici

Mentre proseguono le indagini restano stabili le condizioni di salute di Luca Zani, consigliere comunale di Biella e amico del sottosegretario Delmastro, che era presente al veglione.

Lo scorso weekend Zani è precipitato da una discesa durante un’escursione in bici con altre persone sul monte Casto (Alpi Biellesi).

L’uomo è attualmente ricoverato al Cto di Torino: ha riportato un trauma cervicale ed è stato sottoposto a un intervento chirurgico. La prognosi per la guarigione è di 90 giorni.

Secondo la ricostruzione fatta dai soccorritori, Zani avrebbe perso il controllo della bicicletta e sarebbe andato a sbattere con violenza contro un albero.

Si tratta di uno dei testimoni più importanti dell’inchiesta, in quanto avrebbe visto Pozzolo con l’arma in mano e Pablito Morello affiancarsi al deputato subito prima dello sparo.

caso-pozzolo-rosazza-tracce-sangue Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,