,,

Il deputato FdI Emanuele Pozzolo torna alla Camera, la sua previsione sull'espulsione dal partito di Meloni

Emanuele Pozzolo, deputato di FdI, è tornato alla Camera dopo la sospensione dal gruppo: la sua ipotesi sull’espulsione dal partito di Meloni

Pubblicato il:

È tornato alla Camera dei deputati Emanuele Pozzolo, il deputato di FdI, attualmente sospeso dal partito di Giorgia Meloni, in seguito alla vicenda dello sparo nella notte di capodanno. Di fronte ai giornalisti, Pozzolo ha escluso l’ipotesi di una espulsione dal partito, affermando anche di non aver intenzione di dimettersi da parlamentare.

Il ritorno di Emanuele Pozzolo alla Camera

Nella giornata di ieri – giovedì 1 febbraio – è tornato alla Camera dei deputati Emanuele Pozzolo, il parlamentare finito sotto indagine dopo lo sparo avvenuto nella notte di capodanno, dopo il quale una persona è rimasta ferita.

Pozzolo è stato audito dai probiviri di Fratelli d’Italia, prima di fermarsi a rispondere alle domande dei giornalisti presenti, ai quali ha detto di aver “fornito la mia versione, ora aspetto che prendano una decisione”.

Il deputato FdI Emanuele Pozzolo torna alla Camera, la sua previsione sull'espulsione dal partito di MeloniFonte foto: ANSA
Il deputato del partito di Giorgia Meloni, Emanuele Pozzolo, intercettato dai giornalisti all’uscita dalla Camera, dove ha parlato con i probiviri di FdI, che dovranno pronunciarsi sulla sua eventuale espulsione dal partito

Su Pozzolo cresce infatti l’ombra dell’espulsione dal partito, ipotesi sulla quale lo stesso deputato si è sentito di voler dire la sua, convinto che con i probiviri sia andata “benissimo”.

L’espulsione di Emanuele Pozzolo

Emanuele Pozzolo ha lasciato intendere ai giornalisti, sorpresi per la sua presenza, di non essersi mai spostato: “In Parlamento ci sono sempre stato, siete voi che non mi avete visto”. Il deputato ha poi confermato la sua presenza anche per la prossima settimana, dato che “sono un parlamentare”.

È questo però un punto delicato, dato che esiste la possibilità che Pozzolo venga espulso da Fratelli d’Italia. Ipotesi che però “non risulta” al deputato, che conferma anche di non aver idea di volersi dimettere da parlamentare.

“Le mie idee non cambieranno mai” ha poi detto Pozzolo in merito a una possibile espulsione, sottolineando di non voler comunque condividere tali informazioni con i giornalisti. E di fronte alle domande sul colpo esploso dalla sua pistola la notte di capodanno, Pozzolo ha deviato il discorso: “Se mi fate domande di politica io rispondo”.

Le parole di Pozzolo ai giornalisti

“C’è il mondo che è in fiamme, c’è l’Iran che sta contribuendo a scatenare una simil terza guerra mondiale insieme alla Cina e alla Russia” ha detto Pozzolo ai cronisti presenti, che gli chiedevano in realtà informazioni sulla sua presenza alla Camera.

“Ci sono popolazioni che stanno morendo – ha poi continuato il deputato – vedo che voi giornalisti fate un lavoro egregio, probabilmente calibrandolo nel modo che voi ritenete quello corretto ed è rispettabile, ma io la vedo in modo diverso”.

Per tutto quello che riguarda la vicenda di capodanno invece, Pozzolo ribadisce che “è un fatto privato che gestisco io”. Il deputato ha però voluto chiarire che, nonostante la procedura aperta da FdI, non si sente “scaricato da partito”.

emanuele-pozzolo Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,