,,

Giallo nel porto di Borgo Marina (Imperia): uomo trovato morto, forse caduto in acqua. Indagini in corso

Uomo rinvenuto senza vita nel porto di Borgo Marina, a Imperia: l'ipotesi è che sia annegato in acqua dopo essere scivolato e aver battuto la testa

Pubblicato il:

Giallo a Borgo Marina, piccolo porticciolo nei pressi di Imperia, in Liguria. Un uomo è stato rinvenuto senza vita nella mattinata di sabato 23 dicembre.

Ritrovato cadavere in acqua

Il cadavere dell’uomo, riferisce l’Ansa, è stato rinvenuto nel porticciolo di Borgo Marina in via Scarincio, a Imperia.

Sul posto è intervenuta la guardia costiera. Stando alle prime informazioni potrebbe trattarsi di un settantaquattrenne di Torino, che si trovava a bordo di un natante.

A dare l’allarme, ai carabinieri e Guardia Costiera, è stato un diportista, che ha notato il corpo dell’uomo in acqua senza vita.

Da chiarire la dinamica

La dinamica, riporta sempre l’agenzia Ansa, è al momento ancora tutta da chiarire.

Si fa largo però un’ipotesi: si pensa che l’uomo possa essere scivolato ed aver battuto la testa, finendo in mare dove poi è annegato. E’ tuttavia impossibile, almeno per il momento, escludere qualunque altra ipotesi.

Constatato il decesso dell’uomo

Sul posto sono giunti i sanitari del 118. Il personale sanitario, dopo aver constatato il decesso del paziente, ha allertato il medico legale.

borgo_marina_mortoFonte foto: Tuttocittà.it

Borgo Marina, a Imperia, il luogo dove è stato rinvenuto il cadavere dell’uomo forse caduto dall’imbarcazione e annegato

Borgo Marina è un tipico villaggio di pescatori e un porto turistico molto conosciuto nei pressi di Imperia, in Liguria. L’uomo ritrovato senza vita era molto probabilmente un pescatore.

Si tratta di un luogo molto amato anche per le sue spiagge di sabbia finissima dove molti turisti e locali trascorrono l’estate.

Cade dalla barca viene colpito dall’elica

Quello di Borgo Marina non è il primo probabile incidente in barca che si registra nel 2023. Il 14 agosto, infatti, un giovane di 29 anni è morto in mare a Cetara dopo essere stato tranciato dall’elica di una barca che aveva noleggiato con due amici. Ferito un altro ragazzo che era con lui, mentre il terzo è rimasto illeso.

Il dramma si è consumato nel pomeriggio di lunedì 14 agosto, nelle acque al largo di Cetara, in provincia di Salerno.

Il giovane aveva noleggiato con due amici una imbarcazione a Salerno per trascorrere una giornata in mare. Verso le 17 l’incidente, mentre erano al largo di Cetara, in Costiera Amalfitana.

borgo_marina Fonte foto: ANSA

Energia: aiuti di Stato per le aziende

,,,,,,,,