,,

Genova, due morti carbonizzati in un incidente: chi erano

Un ragazzo di 23 anni e un uomo di 68 sono morti carbonizzati, mentre un 20enne è stato salvato da un passante

La scorsa notte due persone, un ragazzo di 23 anni e un uomo di 68, sono morte carbonizzate nell’incendio dell’auto su cui viaggiavano che si è capovolta. Una terza persona, come riporta Ansa, è stata salvata da un giovane che ha assistito all’incidente. Il ferito è stato trasportato all’ospedale san Martino e non sarebbe in gravi condizioni. L’incidente è avvenuto in Corso Europa a Genova poco prima delle 3 nella direzione del centro città.

I due giovani rimasti coinvolti nell’incidente sono due amici siciliani originari di San Cataldo (Caltanisetta) che si erano trasferiti a Genova per lavorare come camerieri.

Il ragazzo morto è Bruno Lauria, aveva 23 anni, mentre l’amico ferito è Giuseppe Lunetta, 20 anni: per lui solo contusioni e ustioni lievi.

I due giovani viaggiavano sull’auto del 68enne genovese Guido Grassi, conosciuto sul posto di lavoro, che si era offerto di dare loro un passaggio per tornare a casa dopo la chiusura del locale.

Secondo le prime ipotesi riferite dalla Polizia locale, il conducente avrebbe perso il controllo della Giulia Alfa Romeo su cui viaggiavano forse per eccesso di velocità. L’auto ha urtato uno spartitraffico, nei pressi di una pensilina per le fermate dei bus, che ha fatto da trampolino al mezzo facendolo ribaltare e poi incendiare.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e la polizia locale a cui sono affidate le indagini per ricostruire la dinamica dell’incidente. Per permettere l’intervento, corso Europa è rimasta chiusa al traffico per più di due ore.

VIRGILIO NOTIZIE | 12-01-2020 12:34

genova-incidente Fonte foto: Ansa
,,,,,,,