,,

Fedez torna sul suo futuro in politica e annuncia da Fazio: "Sono pronto a firmare un contratto"

Fedez è stato invitato a 'Che tempo che fa' per presentare il suo ultimo disco. E a Fabio Fazio ha rivelato cosa farà in futuro

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Fedez continua la promozione del suo disco. Ospite a ‘Che tempo che fa’, trasmissione in onda su Rai 3 condotta da Fabio Fazio, il rapper è tornato sulle voci che lo volevano vicino a ‘scendere in campo’ e a cimentarsi in politica.

Fedez torna sul suo futuro in politica: l’annuncio da Fazio

Fabio Fazio, durante la puntata, è tornato sul lancio del disco di Fedez, avvenuto tramite una finta campagna elettorale: “Ci hanno creduto in tanti, il dibattito politico ha parlato anche di questo ed è tragicomico che ne abbiano parlato senza rendersi conto che potesse essere una trollata”.

Fazio ha poi chiesto se sia sicuro di un futuro lontano dalla politica: “Se vuoi facciamo un contratto qua che non accadrà mai”, ha risposto il rapper, citando il famoso ‘contratto con gli italiani’ firmato da Silvio Berlusconi a ‘Porta a Porta’ nel 2001, alla presenza di Bruno Vespa.

Fazio ha quindi fatto notare a Fedez come anche i contratti politici in tv siano già stati firmati e Fedez ha replicato: “Lo so, (l’ho detto per, ndr) rievocare cose terribili. Lo escludo nella maniera più assoluta, è stato un buon modo per veder quanto la verità e il clamore pesino sull’informazione, perché era assolutamente palese il fatto che fosse uno scherzo. Molti giornalisti se ne sono resi conto”.

Fedez e i proventi del disco devoluti in beneficenza

Dopodiché Fedez ha spiegato che parte dei proventi del disco saranno devoluti in beneficenza: “Dopo l’esperienza di ‘Scena unita’ – con cui Fedez ha raccolto fondi per i lavoratori dello spettacolo, fermi durante il lockdown – ho aperto una mia fondazione che ogni anno si prefigge un obiettivo. Sulla scia del disco, l’obiettivo è raccogliere fondi per Tog, un centro riabilitativo per bambini con problematiche neurologiche complesse”.

Fedez ha aggiunto che “offrono un servizio unico in Italia e in Europa: colmano un vuoto del Sistema sanitario nazionale, sono bambini che hanno bisogno di tantissime terapie per apprendere anche solo a leggere. Tog ha vinto un bando per ampliare la nuova sede a Milano e ha bisogno di altri soldi: l’obiettivo è aiutarli in questa impresa“.

fedez Fonte foto: ANSA
,,,,,,,