,,

Esce a sorpresa il nuovo album di Liberato con il singolo Partenope: chi è il cantautore senza volto

Esce a sorpresa il nuovo album di Liberato, e ancora una volta ritorna la domanda: qual è la sua vera identità?

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Il nuovo album di Liberato è “Liberato II”. Il disco è arrivato nella notte di lunedì 9 maggio senza preavviso, con il cantautore sempre coperto dall’anonimato. “Liberato II” segue “Liberato”, il primo album pubblicato nel 2019, e arriva con “Partenope”, il primo singolo estratto dal nuovo disco accompagnato dal videoclip ufficiale.

Liberato canta ancora

Con “Liberato canta ancora” il cantautore napoletano ha annunciato il suo ritorno sulla scena.

L’artista misterioso mancava dalla scena da circa un anno, quando ha pubblicato l’ultimo singolo “E Te Veng’ A Piglià” e quando ha duettato con Ghali e J Lord in “Chiagne Ancora”.

Dopo questi due lanci Liberato si è chiuso nel silenzio, fino all’annuncio di un live il 9 settembre all’Ippodromo Snai di Milano e il lancio di “Liberato II”. Di seguito la tracklist del disco:

  • 01 Partenope
  • 02 Nun Ce Penzà
  • 03 Nunneover
  • 04 Anna
  • 05 Guagliuncella Napulitana
  • 06 Cicerenella
  • 07 ‘Na Storia ‘E ‘Na Sera

liberato nuovo albunFonte foto: Facebook Liberato

Il singolo Partenope

“Partenope” è la traccia di apertura di “Liberato II” ed è uscita nelle ultime ore come primo singolo dal nuovo disco.

Il singolo è accompagnato da un video in costume firmato da Francesco Lettieri e con la partecipazione di Giacomo Rizzo e Tonia Laterza.

Il video di “Partenope”, inoltre, come dichiarato dallo stesso Liberato è stato girato all’interno del Palazzo Reale di Napoli.

Il singolo è nel classico stile del cantautore misterioso: le sfumature della canzone napoletana vengono messe al servizio delle sonorità tipiche della scena contemporanea, riuscendo a mettere d’accordo tutti.

Chi è Liberato?

Ogni volta che il cantautore pubblica nuovo materiale ritorna con prepotenza la domanda: chi è Liberato?

La sua vera identità è ancora nascosta. Anni fa si vociferava che dentro quel cappuccio si nascondesse Livio Cori, notizia smentita dal diretto interessato.

I rumor raggiungono anche un certo Emanuele Cerullo, noto a Napoli come poeta e scrittore, ma la teoria non ha mai trovato conferma.

Ancora, per uno scherzo fatto da Fabri Fibra su Instagram, si era fatta avanti l’idea che dietro Liberato ci fosse lo speaker Wad, ma anche in questo caso non esistono conferme.

Più suggestiva è la teoria secondo cui dietro Liberato si nasconderebbe un collettivo di artisti formato da Calcutta, Izi e Shablo.

È necessario far notare che il nuovo album di Liberato è uscito il 9 maggio, stessa data che dà il titolo al suo primo singolo pubblicato nel 2017: il 2022 sarà l’anno della rivelazione?

liberato Fonte foto: Facebook Liberato
,,,,,,,,