,,

Demolito con l'esplosivo, l'ex zuccherificio di Chieti va giù in un secondo: le spettacolari immagini

L'ex zuccherificio di Chieti è stato demolito con una potente esplosione controllata. Lo spettacolare video dell'abbattimento della grande struttura

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Un forte boato ha svegliato questa mattina, domenica 8 maggio, buona parte della città di Chieti. A provocarlo l’esplosione controllata con la quale è stato demolito l’ex zuccherificio di Chieti Scalo, di proprietà del gruppo Toto, nella zona industriale della città abruzzese.

L’ex zuccherificio di Chieti demolito con l’esplosivo

Demolito lo storico ex zuccherificio di Chieti: la grande struttura in via Erasmo Piaggio, nella zona industriale del capoluogo teatino, è stata fatta brillare con delle micro cariche di esplosivo nelle prime ore di questa mattina, domenica 8 maggio.

La demolizione dello storico edificio di proprietà del gruppo Toto è stata portata a termine dopo che l’intera area in cui si trova è stata isolata e presidiata dalle forze dell’ordine. Nei giorni precedenti erano state condotte ispezioni e campionature che hanno escluso la presenza di sostanze nocive come l’amianto.

L’ex zuccherificio è stato demolito con una esplosione controllata poco prima delle 6, in anticipo rispetto all’orario che era stato annunciato. L’esplosione è stata nettamente avvertita in diverse zone della città e in altre zone limitrofe.

L’ex zuccherificio va giù in un secondo

L’abbattimento controllato dell’ex zuccherificio di Chieti, riporta l’Ansa, è stato innescato da una miccia detonante costituita da pentrite, che ha attivato le 1.100 microcariche posizionate sui 130 pilastri portanti della struttura, con una velocità di detonazione di circa 8.400 metri al secondo, pari a circa 30mila chilometri orari.

Demolito con l'esplosivo, l'ex zuccherificio di Chieti va giù in un secondo: le spettacolari immagini

Come si vede nel video, la potente esplosione ha fatto collassare in poco più di un secondo le parti murarie ed in cemento armato dell’edificio, lasciando scoperto lo scheletro metallico della struttura. L’impatto delle polveri che si sono sollevate è stato mitigato dall’uso di alcuni cannoni.

Demolito l’ex zuccherificio: addio ad un pezzo di storia di Chieti

Con la demolizione dell’ex zuccherificio Chieti perde un pezzo della sua storia industriale. Lo zuccherificio venne realizzato nell’immediato secondo dopoguerra dal gruppo Eridania, che ha cessato l’attività all’inizio degli anni Settanta.

Con una superficie di circa 3.900 metri quadrati, l’ex zuccherificio era lungo 104 metri, alto 25 e aveva un volume di 65.000 metri cubi. L’intera area dove sorgeva la struttura è di proprietà del gruppo Toto, che assieme all’amministrazione comunale ha intenzione di riqualificarla con una serie di impianti sportivi e strutture ricettive.

Zuccherificio Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,