,,

Covid, Locatelli avverte: "Natale e Capodanno diversi"

Il presidente del Consiglio Superiore di Sanità Franco Locatelli ha parlato dell'andamento dei contagi e delle imminenti festività natalizie

“Per la prima volta registriamo un andamento decrescente dei casi e questo conferma l’importanza delle misure. Deve servire solo come incentivo e motivazione per andare avanti in questa direzione”. Lo ha detto il presidente del Consiglio Superiore di Sanità, Franco Locatelli, durante la conferenza stampa sull’analisi dei dati del monitoraggio regionale della cabina di regia del ministero della Salute.

“Ora è fra 11 e 12% la percentuali dei positivi sui tamponi ma servono ancora larghi margini di miglioramento. I decessi saranno gli ultimi a ridursi e intanto serve evitare un messaggio di allentamento dell’attenzione, in particolare per le regioni che passano a colori meno marcati, resti comportamento responsabile”.

Sarà un Natale diverso, il primo e auspicabilmente l’ultimo grazie ai vaccini. Tutto quello che eravamo abituati a vedere a Capodanno – ha detto Locatelli – non potrà avere corso, è inimmaginabile e incompatibile”.

Per quanto riguarda la messa del 24 dicembre, “va detto con assoluta chiarezza come la celebrazione religiosa dovrà essere compatibile con le misure concordate già con la Cei per quello che riguarda la fede cattolica per evitare focolai e trasmissioni”.

Il presidente del Consiglio Superiore di Sanità ha affermato che gli attuali numeri “non sono compatibili con l’apertura degli impianti sciistici“, sottolineando che un messaggio forte in questo senso “sono sicuro che lo daranno anche i Paesi Ue”.

VIRGILIO NOTIZIE | 28-11-2020 12:57

Verso il Dpcm del 4 dicembre: novità in vista. Cosa cambierà Fonte foto: Ansa
Verso il Dpcm del 4 dicembre: novità in vista. Cosa cambierà
,,,,,,,