,,

Sposati da 60 anni, si rivedono dopo 215 giorni a causa del Covid

Joseph e Eve, una coppia americana sposata da 60 anni, si ritrova dopo la lunga separazione dovuta all'emergenza coronavirus

Lacrime di felicità. Una coppia, sposata da 60 anni, si è riunita dopo 215 giorni passati a distanza a causa del Covid-19. Il marito era stato ricoverato a marzo in ospedale, dopodiché aveva trascorso diversi mesi in riabilitazione: la moglie, anche lei 80enne, ha potuto parlare con lui solo al telefono. Il video del loro incontro, a guarigione completata, è stato ripreso dall’Ansa.

Insieme da 60 anni, si rivedono dopo 215 a causa del Covid: la storia

Protagonista della storia a lieto fine è una coppia statunitense. Joseph Loreth, il marito 80enne, era stato ricoverato in ospedale a marzo. Nei diversi mesi in riabilitazione ha potuto comunicare con la moglie, Eve, solamente al telefono, a causa del coronavirus.

Per oltre sei mesi non si sono potuti riabbracciare, mostrandosi solo qualche volta l’uno all’altro solamente attraverso una finestra della struttura ospedaliera.

I due si sono così riabbracciati 215 giorni dopo nella casa di riposo in cui vivono: “Oh my God!” ha esclamato la donna vedendo il marito che l’aspettava, mentre lui riusciva a stento a contenere le lacrime: “Ti amo. Non pensavo che sarei arrivato qui. Mi sei mancata così tanto“, ha aggiunto Joseph.

Il portavoce del centro ha raccontato che la coppia si è conosciuta su una pista di pattinaggio quando erano al liceo. “Ha iniziato a inseguirmi lungo la pista e da allora non ha mai smesso“, ha scherzato l’uomo.

VIRGILIO NOTIZIE | 21-10-2020 13:44

,,,,,,,