,,

Coronavirus: alto numero di contagi dovuto alla densità abitativa

Uno studio condotto dalla Siaaic ha mostrato una correlazione tra contagio e numero di abitanti per kmq a Bergamo, Brescia e Verona

Non solo lo smog. Anche l’alta densità abitativa avrebbe avuto un ruolo fondamentale nella diffusione del nuovo coronavirus in Lombardia, Emilia Romagna e Veneto. A parità di inquinamento atmosferico, infatti, il numero dei contagi è apparso significativamente più alto dove le persone vivono più vicine. Ne parla uno studio della Società Italiana di Allergologia, Asma e Immunologia clinica, che verrà pubblicato su Respiration e di cui Ansa riporta alcuni frammenti.

La ricerca ha preso in esame il numero delle infezioni da Sars-Cov-2, la densità di popolazione e il livello di Pm10 nelle province di Bergamo, Brescia e Verona da dicembre 2019 a febbraio 2020. Dunque nel periodo che ha preceduto le restrizione alla circolazione imposte dai Dpcm.

“A Brescia e Verona sono stati registrati livelli di smog simili, mentre l’aria di Bergamo è risultata significativamente migliore. I malati di coronavirus sono stati però molto più numerosi a Bergamo e Brescia. L’impatto a Verona è stato decisamente minore”, ha spiegato Gianenrico Senna, presidente Siaaic, all’Ansa.

“Diversa e direttamente correlata al numero di casi di Covid-19 è invece la densità di popolazione. Maggiore a Bergamo città (3.029 abitanti per chilometro quadrato, 405 in provincia), intermedia a Brescia (2.198 abitanti per chilometro quadrato in città, 265 in provincia) e inferiore a Verona, specialmente in città dove, benché il totale della popolazione sia maggiore, gli abitanti sono meno vicni”, ha continuato.

“I veronesi sono infatti più del doppio dei bergamaschi, ma la densità di popolazione è di 1.297 abitanti per chilometro quadrato, quasi un terzo”, ha concluso Gianenrico Senna, che ha coordinato lo studio ed è responsabile del Centro Asma e Allergie del Policlinico Universitario di Verona.

VirgilioNotizie | 24-04-2020 15:44

Coronavirus, disinfezione pre Fase 2 in negozi e uffici di Milano Fonte foto: Ansa
Coronavirus, disinfezione pre Fase 2 in negozi e uffici di Milano
,,,,,,,