,,

Coronavirus: bloccata in casa con il cadavere del marito positivo

L'uomo, che da tempo mostrava sintomi riconducibili al Covid-19, è deceduto nella notte, stroncato probabilmente da un malore

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Una storia drammatica arriva da Borghetto Santo Spirito in provincia di Savona. Come riporta Ansa, una donna è stata costretta a rimanere in casa con il cadavere del marito.

L’uomo, che da tempo mostrava sintomi riconducibili al Covid-19, è deceduto nella notte, stroncato probabilmente da un malore. La moglie, anche lei potenzialmente infetta, ha chiamato subito i soccorsi ma questi, una volta arrivati sul posto, hanno deciso di non entrare nell’alloggio.

Trattandosi di un potenziale contagio, per rimuovere il cadavere è necessario attendere almeno 24 ore e l’esito dei tamponi. “Una situazione spiacevole che non so definire a parole – ha detto il sindaco Giancarlo Canepa, giunto sul posto -. Sono vicino al dolore della donna e dei parenti che stanno vivendo questa situazione surreale”.

Secondo quanto appreso, il corpo del marito dovrà restare in casa fino a quando non sarà reso noto l’esito del tampone per il coronavirus: il protocollo infatti prevede che il cadavere, collocato in una stanza, non possa essere rimosso e la donna dovrà rimanere nell’abitazione in isolamento preventivo. Un caso simile era successo a Napoli.

Coronavirus, rivolta nelle carceri. Le immagini Fonte foto: Ansa
Coronavirus, rivolta nelle carceri. Le immagini
,,,,,,,