,,

Controesodo di Pasqua, traffico intenso al Nord e chilometri di coda: la situazione per chi viaggia

Primi chilometri di incolonnamento già nelle ore centrali della mattinata: giornata di fuoco per gli automobilisti di rientro dalle vacanze

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Era stato annunciato e puntualmente si sta verificando: il lunedì dell’Angelo (detto anche di Pasquetta) è da sempre un giorno da bollino rosso secondo le previsioni di Autostrade per l’Italia.

Nelle ore più calde del controesodo, la società assegna un bollino ai diversi tratti autostradali di sua competenza presenti sul territorio dnel nostro Paese. Il colore è il verde se i tempi di percorrenza attesi sono in linea rispetto alla media, mentre si passa giallo con tempistiche superiori e infine al rosso quando sono previste code molto più lunghe rispetto ad una situazione di normalità.

Code in tutta Italia per il ritorno dalle vacanze di Pasqua: colonne già da questa mattina

Per quanto riguarda la giornata odierna (18 aprile 2022), Autostrade non ha inserito alcun bollino verde da Nord a Sud, mentre a farla da padrone è il rosso.

La mattina è iniziata con traffico regolare su tutte le tratte. Intorno alle 10.30 il primo chilometro di coda si è verificato in Liguria, nello specifico sull’A7 tra Busalla e Ronco per chi viaggia in direzione Milano. Il traffico è passato in fretta prima a 3 e poi a 6 km di incolonnamento.

TrafficoFonte foto: ANSA

Sempre nella stessa area – da anni ritenuta la più problematica del nostro Paese sotto questo aspetto – ci sono disagi a tratti anche in A26 verso nord e intorno a Genova. Come riportato dalle testate locali, in città si segnala traffico in zona porto antico per via dell’afflusso dei visitatori all’acquario.

Controesodo degli italiani: code per il traffico intenso in Liguria

Per quanto riguarda l’A10 Genova-Savona il bollino giallo compare nella fascia oraria 13-16 e in quella 19-21, ma per quest’ultima ci sono forti possibilità che scatti il bollino rosso già a a partire dal secondo pomeriggio, quando la maggior parte degli italiani si trova in viaggio per ritornare presso le proprie abitazioni.

Nel frattempo Aspi ha fatto sapere anche che proprio in Liguria – per ovviare all’increscioso problema del traffico congestionato – fino alle ore 12 di lunedì 9 maggio rimarrà attiva la rimozione dei cantieri su tutta la tratta di competenza di Autostrada. Sull’A10 rimangono così percorribili le due corsie per senso di marcia tra il capoluogo Genova e la città di Savona.

traffico-pasqua Fonte foto: ANSA

Energia: aiuti di Stato per le aziende

,,,,,,,,