,,

Aversa, assalto a furgone portavalori: feriti agente e vigilante

Tre banditi hanno aggredito il vigilante davanti alla banca. Coinvolto nella sparatoria anche un agente della Polfer

Rapina alla filiale della Bnl ad Aversa, nel Casertano. Questa mattina un sovrintendente della Polizia Ferroviaria e una guardia giurata di un istituto di vigilanza privata sono rimasti coinvolti in una sparatoria dopo che tre malviventi, all’arrivo di un furgone portavalori, hanno dato il via al colpo.

L’agente e il vigilante sono in gravi condizioni ma non sono in pericolo di vita, secondo quanto riporta l’Ansa. Hanno riportato ferite agli arti inferiori e sono stati portati in ospedale.

Assalto a furgone portavalori, la dinamica

La dinamica dell’assalto è in fase di chiarimento, ma stando a quanto si apprende i tre banditi sono entrati in azione non appena il vigilante è sceso dal furgone con in mano un plico contenente denaro. Dopodiché gli hanno sottratto il plico e la pistola d’ordinanza, scatenando la reazione del vigilante e dell’agente di polizia che era in fila per entrare in banca.

I malviventi hanno quindi aperto il fuoco, secondo alcuni testimoni anche con un kalashnikov, e sono fuggiti su un’auto su cui, forse, c’era un altro complice.

Assalto a furgone portavalori, controlli in tutta la zona

In seguito all’assalto sono partiti numerosi controlli e sono stati istituiti posti di blocco in tutta la zona, comprese le strade che collegano Aversa e la provincia nord di Napoli. Nel frattempo gli investigatori della Polizia di Stato stanno analizzando le immagini catturate dalle videocamere di sorveglianza.

Dai video è emerso che tra il vigilante e i banditi si è verificata una colluttazione, dopo che questi hanno cercato di sottrargli il plico con i soldi. A quel punto è intervenuto l’agente della Polfer che ha estratto la pistola, intimando i malviventi ad abbassare le armi; di contro hanno iniziato a sparare ferendo il vigilante e l’agente.

L’episodio ha rievocato, seppur con diverse dinamiche, la morte di Pasquale Apicella, il poliziotto deceduto qualche settimana fa a Calata Capodichino per aver ostacolato la fuga di una banda di ladri.

Assalto a furgone portavalori, l’appello del sindaco di Aversa

Il sindaco di Aversa Alfonso Golia, come riporta l’Ansa, ha affermato: “La guardia giurata e il poliziotto feriti nel corso della rapina avvenuta questa mattina, hanno riportato ferite alle gambe, e si sono resi necessari due interventi chirurgici. Un intervento è finito e un altro sta per iniziare. A loro la mia solidarietà e vicinanza con l’augurio di una pronta guarigione”.

“Domani conto di incontrarli e potergli fare gli auguri da vicino”, ha proseguito il sindaco. “Alle forze dell’ordine e alla magistratura chiedo di assicurare rapidamente alla giustizia questi criminali senza scrupoli, che non hanno esitato ad aprire il fuoco su un piazzale dove c’era gente in coda. Di fronte ad un atto del genere, ribadisco la necessità di potenziare gli organici delle forze dell’ordine sul territorio della nostra città. L’ultima richiesta al Prefetto è di pochi giorni fa. Alla luce del rischio di una recrudescenza criminale, auspico che la nostra istanza sia accolta quanto prima”.

VirgilioNotizie | 11-05-2020 17:23

assalto-portavalori Fonte foto: ANSA
,,,,,,,