,,

Attrice Judith Godreche accusa il regista Benoit Jacquot di violenza sessuale quando aveva 14 anni: la replica

L'attrice francese Judith Godreche, oggi 51enne, ha accusato il regista Benoit Jacquot di aver abusato sessualmente di lei per 6 anni: la replica

Pubblicato il: - Ultimo aggiornamento:

Scandalo nel mondo del cinema. L’attrice francese Judith Godreche, oggi 51enne, ha accusato il regista Benoit Jacquot di aver abusato sessualmente di lei quando era minorenne.

L’accusa dell’attrice

La procura francese ha aperto un’indagine preliminare questa settimana dopo che l’attrice Judith Godreche ha accusato il regista Benoit Jacquot di averla violentata durante una relazione durata sei anni, iniziata quando lei aveva 14 anni.

La relazione, secondo l’attrice, iniziò nella primavera del 1986, quando Godreche aveva 14 anni, e finì all’inizio degli anni ’90.

Godreche ha detto che è rimasta nella presa del regista per sei anni, recitando in due film da lui diretti, “Les Mendiants” (“I mendicanti”) nel 1988 e “La Desenchantee” (“I disincantati”) nel 1990.

Il racconto dell’attrice

Godreche ha svelato i retroscena della relazione in una lunga intervista con Le Monde, raccontando di come il regista abbia fatto sesso con lei per la prima volta. “Mi ha preso per mano e mi ha portato di sopra, dicendomi di sdraiarmi sul suo letto”, ha detto il giornale, come riportato dall’agenzia Agi.

Non ricordo di essere stato baciata. È come se non ci fosse alcuna tenerezza”.”È una storia simile a quelle dei bambini che vengono rapiti e crescono senza vedere il mondo, e che non possono pensare male del loro rapitore”, ha scritto l’attrice in una nota per un’associazione che si occupa della tutela dei minori in Francia.

attrice Judith Godreche regista Benoit Jacquot violenza sessualeFonte foto: ANSA

Il celebre regista Benoit Jacquot è sotto accusa

“Volevo che Benoit accettasse di essere mio amico, non di avermi, non volevo il suo corpo.” In una lettera separata indirizzata alla figlia Tess, 18 anni, e pubblicata da Le Monde, Godreche ha affermato di non aver mai acconsentito alla relazione con il regista.

Le parole del regista

Parlando a Le Monde, Benoit Jacquot  ha replicato alle accuse dicendo di essere “molto innamorato” di Godreche. “Stavo molto male, non volevo fare più film e lei mi ha tirato fuori dall’oscurità'”, ha detto.

“Sono stato io, senza ironia, a essere sotto il suo incantesimo per sei anni”. Jacquot, regista con più di 50 film e telefilm all’attivo, ha spiegato infatti che deve essere “innamorato” delle sue attrici per filmarle.

Un’accusa analoga è stata mossa dall’attrice contro un altro regista, Jacques Doillon. Nel film di Doillon del 1989 “La fille de 15 ans” (“La ragazza di 15 anni”), Godreche interpretava un’adolescente il cui padre del fidanzato si innamora di lei.

Doillon aveva ingaggiato un attore per interpretare il padre, ma all’inizio delle riprese “lo ha licenziato e ha preso il suo posto”, ha detto all’emittente radiofonica France Inter.

attrice Judith Godreche regista Benoit Jacquot violenza sessuale Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,