,,

Arezzo, sequestro-lampo a imprenditore orafo: rubati diamanti. La vittima è ferita

Un imprenditore orafo specializzato nella lavorazione dei diamanti è stato sequestrato e poi rilasciato ad Arezzo domenica 20 novembre

Pubblicato il:

Un imprenditore orafo specializzato nella lavorazione di diamanti è stato sequestrato ad Arezzo nel pomeriggio di domenica 20 novembre.

Cosa è successo

Si è trattato di un sequestro-lampo. Come riporta l’agenzia ‘ANSA’, l’imprenditore è stato sequestrato nella sua casa a Ruscello, una frazione di Arezzo, e costretto ad andare in azienda in via Marco Perennio, ad Arezzo città, dove è stato costretto a consegnare ai malviventi alcuni diamanti. Poi è stato rilasciato nella campagna, vicino alla propria abitazione.

Avrebbe agito una banda di diverse persone, tutte a volto coperto, ma le notizie sono ancora frammentarie. Anche il valore dei diamanti consegnati dall’imprenditore orafo alla banda è ancora da quantificare. Durante l’assalto nella casa sarebbero stati presenti dei familiari, ma questo è uno dei punti ancora da chiarire.

ArezzoFonte foto: Tuttocittà
La ditta dell’imprenditore orafo sequestrato ad Arezzo si trova in via Marco Perennio.

L’allarme

La banda, secondo una prima ricostruzione dei fatti, avrebbe fatto risalire l’uomo in macchina dopo aver ricevuto da lui i diamanti e lo avrebbe abbandonato in serata in campagna, minacciandolo di non rivelare niente. In realtà, però, l’orafo è riuscito a dare l’allarme ed è stato soccorso, anche dal 118.

Sul posto è arrivata la Polizia, che ha avviato le indagini. Ricerche e posti di controllo sono stati attivati in tutto l’Aretino.

La vittima è rimasta ferita

L’imprenditore orafo protagonista del sequestro lampo risulta ferito in modo lieve.

Polizia Fonte foto: iStock - abile
,,,,,,,,