,,

29enne scomparsa nel nulla dopo l'arresto del fidanzato. È giallo

Khrystyna Novak, 29enne ucraina, è scomparsa nel nulla dopo l'arresto del fidanzato

È scomparsa nel nulla da giorni, le ricerche sono in corso. Khrystyna Novak, 29enne ucraina, è sparita. Si sono perse le tracce dopo che il compagno, un imprenditore 41enne di origini spagnole, è stato arrestato dalla polizia per porto abusivo d’arma e munizioni, ricettazione, coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Come riferisce l’Ansa, a Orentano, frazione del comune di Castelfranco di Sotto (Pisa), le ricerche continuano. Khrystyna è stata vista l’ultima volta in commissariato a Pontedera (Pisa) quando è stata ascoltata.

La madre, come riportano i giornali locali, non sentendola telefonicamente da giorni, dall’Ucraina, attraverso una conoscente che vive a Brescia, ha fatto scattare le ricerche. Nella villetta di Orentano dove Khrystyna vive con il compagno la polizia ha trovato borsa, documenti oltre ad altri oggetti personali. L’unica cosa che non è stata trovata è il cellulare della donna, che risulta spento da giorni.

L’abitazione della coppia è stata posta sotto sequestro. Ad Orentano sono arrivati anche i cani molecolari della polizia che hanno setacciato tutta l’area vicina alla villetta. Al vaglio degli inquirenti anche una segnalazione arrivata da Cecina (Livorno). Come riporta Ansa, una connazionale avrebbe visto la 29enne in compagnia di un uomo fare la spesa in un supermercato. Krystyna Novak è in Italia da pochi mesi con un visto turistico in scadenza.

VIRGILIO NOTIZIE | 17-11-2020 11:33

carabinieri Fonte foto: ANSA
,,,,,,,