,,

Vaccino, Sileri duro sui casi dei medici che rifiutano la cura

Il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri e la sottosegretaria Sandra Zampa contro il personale sanitario che rifiuta il vaccino

Attraverso una nota il viceministro della Salute, Pierpaolo Sileri, non usa mezzi termini per commentare il rifiuto a vaccinarsi di alcuni medici e infermieri. “Hanno sbagliato lavoro”, la dura esternazione di Sileri che ha aggiunto: “Rimango perplesso quando sento di colleghi medici o infermieri restii a farsi il vaccino. Posso capire – si legge in una nota citata dall’Ansa – il cittadino che magari non ha delle basi scientifiche consolidate e non ha studiato medicina e può avere una certa riluttanza a farsi il vaccino, ma penso francamente che quei medici e quegli infermieri, se hanno ancora dei dubbi dopo aver visto ciò che è accaduto, probabilmente hanno sbagliato lavoro”.

Il viceministro spiega poi che anche farmacisti e odontoiatri andrebbero compresi fra le categorie prioritarie per la vaccinazione anti Covid-19. “La campagna partirà con la vaccinazione del personale sanitario, ma credo – osserva Sileri – che dovrà essere fatta qualche modifica, come già anticipato autonomamente da qualche regione: io ad esempio inserirei i farmacisti, che hanno avuto dei morti durante la prima ondata, e gli odontoiatri, che operano a contatto diretto con tutti i loro pazienti”.

Vaccini al personale sanitario, interviene la sottosegretaria Sandra Zampa: “Precondizione per chi lavora nel pubblico”

“In questo momento cominciare a parlare di obbligo farebbe un danno” ma “credo che fare il vaccino debba essere una precondizione per chi lavora nel pubblico”. Così la sottosegretaria alla Salute Sandra Zampa intervenuta nella trasmissione Agorà (Rai 3).

“Dobbiamo avere la pazienza di spiegare. La campagna di comunicazione – ha proseguito – è in partenza e sui siti di Iss, Ministero e Aifa si possono trovare fonti corrette per informarsi”. Ma “se ci rendessimo conto che c’è un rifiuto che non si riesce a superare credo andrebbe considerato l’obbligo.

Non si può stare in una Rsa, dove dovresti lavorare per la salute delle persone ospitate, e mettere la loro salute a rischio. Abbiamo deciso che a scuola chi non è vaccinato non può andare, credo valga anche per operatori sanitari e insegnanti”, ha concluso.

VirgilioNotizie | 28-12-2020 11:59

Bassetti, Galli e Pregliasco vaccinati: come è andata Fonte foto: ANSA
Bassetti, Galli e Pregliasco vaccinati: come è andata
,,,,,,,