,,

La pagella di Greta Thunberg stupisce tutti

La giovane attivista ha portato a casa una pagella invidiabile, nonostante tutte le critiche del web sui suoi scioperi del venerdì

Da quando è apparsa sulla scena internazionale, con le sue treccine e quell’impermeabile giallo, impegnata nei suoi scioperi del venerdì iniziati davanti al Parlamento svedese, Greta Thunberg ha diviso l’opinione pubblica: c’è chi si è schierato da subito dalla sua parte, elogiando una ragazza così giovane impegnata attivamente nei temi ambientalisti e chi ha sentito puzza di manovra pubblicitaria. Certamente Greta, che la si ami o la si odi, è riuscita a catalizzare l’attenzione sull’urgenza del cambiamento climatico ed ha incontrato tutti i potenti del mondo, portando ovunque la sua causa: nel frattempo, si sono chiesti in molti, cosa ne era della sua istruzione scolastica?

Sui social infatti (dove Greta è stata sempre protagonista di meme più o meno benevoli) si è scatenata una vera e propria tempesta di insulti nei suoi confronti quando fonti vicino alla ragazza hanno fatto sapere che prenderà un anno di pausa dalla scuola per concentrarsi sulla battaglia ambientalista. Il 2020 è per lei (e per tutti noi) un anno decisivo, durante il quale “dobbiamo far scendere verso il basso la curva delle emissioni se vogliamo mantenere il riscaldamento globale tra 1,5 e 2 gradi celsius”, ha dichiarato Greta alla stampa svedese.

Nel frattempo, il 2019 scolastico di Greta si è chiuso alla grande: nonostante gli scioperi del venerdì e i viaggi in giro per il mondo, la pagella della ragazza è invidiabile, con quattordici A, il massimo dei voti, su diciannove materie tra cui matematica, inglese, francese, fisica e storia, e 3 B in svedese, ginnastica e scienze del consumo. La pagella è stata pubblicata dal quotidiano svedese Dagens Nyheter.

E non pensate che questi voti siano stati regalati a Greta: lei stessa ha dichiarato allo stesso giornale di aver sudato per ottenerli, recuperando a casa tutte le lezioni perse per lo sciopero ambientalista, e di di essere consapevole che se non avesse scioperato la sua pagella sarebbe stata ancora migliore. “Ma ne è valsa la pena”, ha concluso Greta, che l’anno prossimo sarà impegnata prima al summit sul clima di New York, a margine dell’Assemblea generale dell’Onu, e poi alla conferenza sul clima delle Nazioni Unite prevista in Cilea dicembre.

L’impegno a favore del pianeta non ha quindi impedito a Greta Thunberg di pensare al suo futuro: con la sua grinta e la sua determinazione, non avevamo dubbi.

VirgilioNotizie | 19-06-2019 11:30

,,,,,,,