,,

Fotografano la scheda elettorale: denunce e voto annullato

Volevano fotografare la scheda elettorale: almeno 5 i casi di italiani a cui è stato annullato il voto

Durante le votazioni per le Elezioni Europee 2019, alcuni italiani sono stati beccati ad usare il cellulare mentre votavano. Chi per immortalare il momento, chi per vederci meglio e chi, addirittura, per chiedere un aiuto da casa.

Come riporta infatti La Repubblica, un uomo che votava nel Barese avrebbe telefonato dall’interno della cabina elettorale per chiedere chi doveva votare. Sempre nel Barese, il quotidiano nazionale racconta che anche una 50enne di Monopoli si sarebbe portata dietro il cellulare e avrebbe scattato una foto dentro la cabina elettorale. Entrambi i voti sono stati annullati e i due baresi sono stati denunciati alla polizia.

Ma non sono casi isolati. Ieri pomeriggio, un 70enne residente a Ventasso, comune della provincia di Reggio Emilia, è stato scoperto a scattare una foto con il cellulare, dopo essersi dimenticato di silenziare lo smartphone. Ansa riporta che l’uomo si sarebbe presentato al seggio elettorale nel tardo pomeriggio di ieri e, dopo aver consegnato i documenti, sarebbe entrato in cabina per esprimere il voto. Quando ha scattato la foto, però, si è attivato il suono che simula il rumore della macchina fotografica. Gli scrutatori al lavoro nel seggio, sentito il rumore, hanno chiesto subito l’intervento dei militari presenti nell’edificio.

Stessa cosa è successa a un 50enne di Montemiletto, comune in provincia di Avellino, e a un altro cittadino a Sermoneta, in provincia di Latina. E per tutti questi amanti del cellulare il risultato è stato lo stesso: voto annullato, foto sequestrata ed elettore denunciato.

VirgilioNotizie | 27-05-2019 15:41

foto-elezioni
,,,,,,,