,,

Terrore in volo: passeggera cerca di aprire il portellone dell'aereo, arrestata dopo l'atterraggio d'emergenza

La donna, in ansia per il volo, ha cercato di aprire il portellone perché "guidata da Gesù": dopo l'atterraggio è stata arrestata

Pubblicato il:

Una donna di 34 anni è stata arrestata dopo aver provato ad aprire il portellone dell’aereo in volo e aver causato l’atterraggio d’emergenza dello stesso velivolo. È successo nella tratta Houston-Columbus, operato dalla Southwest Airlines, sabato 26 novembre 2022.

Caos in volo, il terrore dopo lo sfogo della passeggera

A raccontare quanto successo a bordo dell’aereo partito dal Texas e diretto in Ohio è stato il sito americano Click2Houston. Secondo quanto riferito dal portale la donna, la 34enne Elom Agbegninou, avrebbe provato più volte ad aprire il portellone dell’aereo subito dopo il decollo.

La donna, probabilmente in panico dopo la partenza del velivolo, aveva chiesto a steward e hostess di potersi avvicinare al finestrino e una volta ricevuto il parere negativo ha creato il caos in volo. Facendosi strada tra il personale di bordo, la donna ha provato quindi a tirare la maniglia d’apertura del mezzo proprio mentre era in crociera. Avvertito dal personale, il pilota ha quindi deciso di effettuare l’atterraggio d’emergenza.

“Ma l’ha detto Gesù”

In preda al raptus, la 34enne Elom Agbegninou avrebbe dato segni di squilibrio. Infatti, come raccontato da alcuni testimoni a Click2Houston, la donna avrebbe più volte sbattuto la testa contro il pavimento dell’aereo e avrebbe cominciato a urlare: “Gesù mi ha detto di aprire il portellone“.

La donna, secondo le testimonianze, avrebbe in seguito spiegato che era stato anche “Gesù a dirmi di volare in Ohio“. La 34enne ha detto alla polizia di essere uscita di casa senza informare il marito e sperava di visitare un amico di famiglia nel Maryland, ma era da tanto che non volava e che l’ansia l’ha sopraffatta.

L’aggressione a un passeggero e l’arresto

I momenti di panico a bordo del volo della Southwest Airlines non si sono limitati al tentativo della 34enne di aprire il portellone in volo. Infatti, durante il suo sfogo, un altro passeggero ha provato a bloccarla, ma la donna lo ha morso sulla coscia.

L’uomo ha dovuto forzare il dito nella sua mascella per liberarsi, rimanendo ferito. Il pilota è stato dunque costretto a effettuare un atterraggio di emergenza all’aeroporto nazionale Bill and Hillary Clinton a Little Rock e una volta atterrati la donna è stata arrestata e portata via dagli agenti, mentre il passeggero morso è stato sottoposto alle cure del caso.

Terrore in volo: passeggera cerca di aprire il portellone dell'aereo, arrestata dopo l'atterraggio d'emergenza Fonte foto: 123RF
,,,,,,,,