,,

Scoperto il Fleximan del Piemonte dopo l'ennesimo autovelox distrutto: ripreso dalle telecamere, chi è

Un 50enne di Druogno è il Fleximan del Piemonte ed è stato tradito dalle telecamere di sorveglianza della zona dove aveva distrutto l'autovelox sulla Statale 337

Pubblicato il: - Ultimo aggiornamento:

Fleximan, il distruttore di autovelox, è stato incastrato dalle telecamere di videosorveglianza. Uno dei giustizieri dei rilevatori di velocità, infatti, è stato scoperto e denunciato in Piemonte dopo essere stato ripreso sulla Statale 337 mentre danneggiava una delle colonnine.

Chi è il Fleximan del Piemonte

A finire al centro delle indagini condotte dalle forze dell’ordine è un 50enne, autore di diversi danneggiamenti agli autovelox nel Piemonte. Si tratterebbe di un operaio 50enne di Druogno, residente nella provincia di Verbano-Cusio-Ossola, che è stato raggiunto dagli uomini dell’arma dopo due mesi di ricerche.

L’uomo, che è stato denunciato per danneggiamento aggravato, rischia una pesante sanzione. Infatti, come previsto dalla legge, il 50enne dovrà risarcire il danno arrecato, con la cifra che dovrebbe aggirarsi attorno ai 2 mila euro.

Perché il Fleximan del Piemonte ha distrutto gli autovelox

Il Fleximan piemontese è stato scoperto grazie all’ausilio delle telecamere di sorveglianza della zona in cui ha distrutto gli autovelox. Si tratta di telecamere presenti in un locale lungo la Statale 337 in cui, prima in via Giovanni XXIII e poi in piazza Ferrari, il 50enne si era messo all’opera a novembre.

I carabinieri, al termine delle indagine, sono riusciti a risalire all’uomo che è stato denunciato e interrogato. Avrebbe agito da solo, senza nessun altro complice, ma non avrebbe fornito dettagli sul perché del gesto.

Come riferito dal sindaco di Druogno Marco Zanoletti a Il Corriere della Sera, il 50enne “non ha spiegato il motivo per cui ha distrutto i velox“.

Caccia agli altri distruttori

Il 50enne fermato e denunciato per aver danneggiato le colonnine che rilevano la velocità non è però l’unico Fleximan d’Italia. Da settimane, infatti, in Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna sono entrati in azione diversi “giustizieri” degli autovelox.

In Veneto la ricerca è stata già attivata nelle zone di Treviso e Padova, dove pochi velox sono rimasti ancora al loro posto. “L’Arma c’è e farà la sua parte per scoprire chi ha commesso dei reati”, ha dichiarato il comandante provinciale dei carabinieri di Padova Michele Cucuglielli, avvisando dunque il Fleximan veneto.

E intanto nelle ultime ore su un muro della città di Padova è comparso quello che sembra a tutti gli effetti un omaggio a “Fleximan” dello street writer Evyrein con una citazione cinematografica: il disegno di Beatrix, la sposa protagonista di “Kill Bill” interpretata da Uma Thurman, con una spada nella mano destra e nell’altra un autovelox tranciato di netto.

TAG:

fleximan-piemonte Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,