,,

Omicidio coppia Bolzano: Benno sottoposto a perizia psichiatrica

Benno Neumair sarà sottoposto a perizia psichiatrica: La Procura e i legali hanno trovato l'accordo

Benno Neumair verrà sottoposto a perizia psichiatrica. A renderlo noto è la testata giornalistica L’Adige che fa sapere che la Procura della Repubblica e gli avvocati hanno raggiunto un accordo: le condizioni psichiche del giovane bolzanino, 30 anni – da settimane in carcere con l’accusa di aver ucciso la madre e il padre (Peter Neumair e Laura Perselli) e di averne occultato i cadaveri -, vanno verificate.

Già la prossima settimana verrà depositata una specifica istanza alla giudice Carla Scheidle per l’avvio di un nuovo incidente probatorio, questa volta finalizzato ad accertare le condizioni mentali dell’imputato. Sempre L’Adige spiega che i tempi per l’assegnazione dell’incarico dovrebbero essere piuttosto rapidi.

Bolzano, i familiari della coppia scomparsa ringraziano i vigili del fuoco

La famiglia di Laura Perselli e Peter Neumair nelle scorse ore, attraverso una lettera, hanno ringraziato i vigili del fuoco per l’impegno dimostrato nelle ricerche dei due corpi. Carla Perselli, sorella di Laura, ha stilato una lettera a nome di tutta la famiglia indirizzata ai pompieri che hanno lavorato senza sosta lungo l’Adige.

“Vogliamo ringraziarvi per tutto il vostro lavoro di ricerca dei nostri cari, Laura e Peter, fatto con grande impegno in questo periodo. Sappiamo – scrive Carla – quanto avete faticato per giornate intere, anche immergendovi nelle acque gelide dell’Adige e cercandoli ovunque sul nostro territorio”.

Nel fiume, per ora, è stato ritrovato solo il corpo di Laura. La salma di Peter, invece, non è ancora stata rinvenuta. “Vi ringraziamo moltissimo – continua la sorella di Laura – per avere messo a disposizione la vostra professionalità, il vostro tempo e la vostra fatica per aiutarci. Abbiamo seguito le vostre ricerche, informandoci dai carabinieri di Bolzano e abbiamo visto nelle immagini dei media quanti volontari abbiano collaborato”.

“Vi siamo enormemente riconoscenti per averci ridato il corpo di mia sorella Laura e vi stimiamo moltissimo per tutto ciò che avete fatto per noi! Grazie dal cuore. Carla Perselli e familiari”, conclude il messaggio che è stato divulgato su Facebook dall’associazione dei vigili del fuoco dell’Alto Adige, Landesfeuerwehrverband Sudtirol.

VirgilioNotizie | 07-03-2021 23:19

benno-perizia Fonte foto: ANSA
,,,,,,,