,,

"Notre-Dame in fiamme", al cinema il film sull'incendio che devastò la cattedrale nel 2019: le date di uscita

In uscita al cinema il film di Jean-Jaques Annaud che racconta le ore del disastro che devastò la cattedrale parigina

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

La cronaca di un disastro entrato nella storia della Francia e del mondo, con un ritmo da thriller. È uscito oggi nella sale ‘Notre-Dame in fiamme’, il film di Jean-Jaques Annaud che ricostruisce il catastrofico incendio che il 15 aprile 2019 devastò la cattedrale parigina. Un evento finora rimasto avvolto nel mistero che, unito alla sacralità di una delle chiese più maestose e simboliche dell’umanità, ne fa soggetto ideale per una pellicola piena di suspense.

“Notre-Dame in fiamme”, il film sull’incendio che devastò la cattedrale nel 2019: il racconto

Quel giorno di tre anni fa tutto il mondo rimase a bocca aperta assistendo alle fiamme che divoravano inesorabilmente Notre-Dame. Il regista francese Annaud restituisce agli spettatori le 24 ore dell’incendio, dall’allarme scattato intorno alle 19 del 15 aprile, allo spegnimento della mattina successiva, attraverso il racconto dell’eroismo dei vigili del fuoco e la grande quantità di immagini di repertorio.

“È vero, questa storia è stata determinata da tutta una serie di coincidenze negative che potrebbero essere considerate demoniache, ma è anche una sorta di parabola a livello mondiale che ricorda un po’ quello che sta accadendo oggi” ha spiegato il regista durante presentando il suo lavoro.

“Notre-Dame – continua Annaud – è un po’ come una fotogenica star hollywoodiana attaccata da un demone fascinoso e bollente che la scalda e la divora con il fuoco. E, a proposito di demonio, forse non a caso i pompieri chiamano il fuoco Belzebù“.

“La buona notizia è che Notre Dame alla fine ha assorbito tutto, non è crollata e, tra l’altro, non c’è stata nessuna vittima nell’incendio. Speriamo che possa andare bene anche per il dramma in Ucraina sebbene le premesse non lascino sperare bene” ha detto Jean-Jaques Annaud, facendo un parallelo sulla crisi internazionale scoppiata con il conflitto russo-ucraino.

Fonte foto: ANSA
Le prime fiamme dentro Notre-Dame la sera del 15 aprile del 2019

“Notre-Dame in fiamme”, il film sull’incendio che devastò la cattedrale nel 2019: dove vederlo

“Credo che l’incendio di Notre Dame abbia avuto un alto valore simbolico e creato per questo un’enorme emozione internazionale. Un po’ come il Vaticano, le Piramidi, il Partenone, Notre Dame è il simbolo della civilizzazione occidentale, un simbolo del sacro al di là della religione” dice il regista spiegando su ‘Ansa’ anche come ha cominciato la realizzazione del film.

“Ho iniziato la sceneggiatura basandomi su quanto detto in tv e dalla stampa scritta. Già così erano ore e ore di materiale. Poi ho voluto incontrare tutti i protagonisti della storia, dai pompieri fino al sindaco scoprendo che la realtà delle persone è davvero straordinaria” ha detto Annaud.

“Volevo comunque che in quest’opera si rispecchiasse il più possibile quello che è successo e anche per questo ho ricevuto seimila video tra i quali ho raccolto materiale prezioso – ha aggiunto. Era impossibile fare altrimenti, non potendo ricostruire certe scene a cui sarebbero occorse 2000 comparse”.

Il film Sky Originale sarà proiettato al cinema da stasera, mentre andrà in onda su Sky Cinema e NOW, dal 15 aprile.

“Notre-Dame in fiamme”, il film sull’incendio che devastò la cattedrale nel 2019: chi è il regista

Jean-Jaques Annaud, 78 anni, è noto per essere il regista, tra i tanti film della sua carriera, di ‘Sette anni in Tibet’ e ‘Il nome della rosa’. Tra le fonti di ispirazione proprio quest’ultima pellicola, tratta dal capolavoro di Umberto Eco, del quale era grande amico. “Una volta mi disse: tu faresti piangere lo spettatore anche con una pietra” ha racconta il regista francese.

Resta aggiornato sulle ultime news dall’Italia e dal mondo: segui Virgilio Notizie su Twitter.

incendio-notre-dame Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,