,,

Natale e Capodanno, regole per pranzi e cene: cosa ha detto Conte

Pranzi e cene a Natale e Capodanno: quali sono le regole? Quante persone si possono avere a tavola? Cosa ha detto il premier Conte

Con l’annuncio del nuovo Dpcm, che ha validità dal 4 dicembre 2020 al 15 gennaio 2021, sono in molti a chiedersi quali sono le regole fissate per il pranzo di Natale e il cenone di Capodanno in famiglia, in coppia o tra conviventi. Nel testo del Dpcm e tra le parole del premier Giuseppe Conte, c’è la risposta.

Per chi si chiede quante e quali persone si possono invitare a Natale o a Capodanno per evitare possibili rischi di contagio da coronavirus, il nuovo Dpcm non fissa un numero preciso di posti a tavola.

Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, nella conferenza a Palazzo Chigi ha parlato del “problema dei festeggiamenti, dei cenoni, dei veglioni, molto sentito dagli italiani e non solo. In un sistema liberaldemocratico non possiamo entrare nelle case delle persone e imporre stringenti limitazioni”.

“Possiamo limitarci a introdurre una forte raccomandazione – ha specificato Conte – raccomandiamo fortemente di non ricevere persone non conviventi, soprattutto in queste occasioni, in cui i festeggiamenti diventano più intensi”.

Per chi preferisce consumare il pranzo di Natale al ristorante, “nell’area gialla – ha detto Conte – bar, ristoranti e pizzerie resteranno aperti a pranzo sempre, anche a Natale e Santo Stefano. Nelle aree arancioni e rosse saranno aperti dalle 5 alle 22 solo per asporto mentre la consegna a domicilio sarà sempre consentita”.

Sugli spostamenti consentiti sotto le feste, infine, Conte ha specificato che sarà consentito il ricongiungimento non solo in famiglia per le persone residenti o domiciliate, ma anche i ricongiungimenti di coppia nel comune dove si vive abitualmente.

VirgilioNotizie | 03-12-2020 23:40

Conte annuncia il nuovo Dpcm di dicembre. Tutte le misure Fonte foto: Ansa
Conte annuncia il nuovo Dpcm di dicembre. Tutte le misure
,,,,,,,