,,

Mosca: fermata Sobol, la madrina delle proteste

Caricata a forza su una camionetta della polizia: "Avete paura di una ragazza in sciopero della fame?"

I fermi a Mosca in seguito alle proteste in piazza salgono ad almeno 600, come riferisce Ansa tramite la ong OVD-Info, che monitora l’attività della polizia. Gli agenti di polizia hanno fermato, tra gli altri, Lyubov Sobol, fedelissima di Alexei Navalny e madrina delle proteste previste per la giornata di sabato a Mosca, mentre dal suo quartier generale si stava recando, in taxi, verso i boulevard della capitale.

“Perché avete i caschi, avete paura di una ragazza al 20esimo giorni di sciopero della fame?”, aveva chiesto Sobol ai poliziotti. Così, gli agenti l’hanno caricata a forza, facendola scendere dal taxi, su una camionetta della polizia.

Gli scontri e le violenze in strada a Mosca sono dovuti all’esclusione dei candidati indipendenti dalle liste elettorali. Un migliaio di attivisti ha marciato per protesta in un corteo non autorizzato e 1.500 hanno protestato, autorizzati e senza scontri, a San Pietroburgo. In molti riportano sui social network violenze e percosse da parte delle forze dell’ordine.

 

VIRGILIO NOTIZIE | 03-08-2019 19:49

c95742cf72413acec0782826391d0c99.jpg Fonte foto: AP
,,,,,,,