,,

Morti di listeriosi in tutta Italia, ma i würstel ritirati non sono tutti contaminati: lo spiega l'azienda

È allerta alta per la diffusione del batterio della listeria nei würstel, ma l'azienda produttrice dei Wudy Aia ha precisato i motivi del ritiro

Pubblicato il:

Il Ministero della Salute fa sapere che ci sono stati almeno tre decessi e 66 casi clinici in tutta Italia a causa del batterio della listeria, per cui è allerta alta a causa di due lotti di würstel contaminati.

Listeria, ci sono almeno tre morti in Italia e 66 casi di infezione

Le morti per listeriosi sono avvenute, come confermato da fonti ministeriali all’Ansa, in Lombardia, Piemonte ed Emilia Romagna, rispettivamente a dicembre 2021, marzo 2022 e giugno 2022.

Tutte riguardavano persone particolarmente fragili o immunocompromesse. Il batterio Listeria monocytogenes, infatti, non causa in genere sintomi gravi nelle persone sane.

La sorveglianza per il ceppo ST 155 è stata avviata nel 2020 a seguito dell’emergere di numerosi casi in tutta la Penisola, identificati perché i pazienti avevano richiesto assistenza medica.

Per diverse persone era anche scattato il ricovero.

Attenzione ai sintomi (anche gravi) del batterio della listeria

Il batterio responsabile della listeriosi è presente nel suolo, nell’acqua e nella vegetazione e può contaminare alimenti come il latte, le verdure, i formaggi molli, le carni poco cotte e gli insaccati poco stagionati.

Può causare sintomi similinfluenzali o gastroenterici, ma l’infezione può manifestarsi anche con febbre elevata e setticemia, meningite e aborto.

Per evitare la listeriosi è necessario seguire le importanti regole di igiene in cucina riportate qua, e seguire sempre le indicazioni di cottura sulle confezioni degli alimenti.

Würstel contaminati dalla listeria, si possono mangiare?

L’azienda Agricola Tre Valli ha ritirato volontariamente alcuni lotti di würstel di propria produzione, avviando la procedura insieme alle autorità competenti.

Ha fatto sapere a mezzo stampa che il ritiro è avvenuto esclusivamente a titolo precauzionale.

Infatti solo l’erronea conservazione del prodotto e il mancato rispetto delle indicazioni di cottura riportate in etichetta potrebbero rendere l’alimento non idoneo al consumo per rischio microbiologico.

L’attività cautelativa è stata avviata anche a fronte del caldo straordinario di questa estate, che potrebbe aver reso difficile la conservazione a temperature corrette dei prodotti dopo il loro acquisto.

Per questo Agricola Tre Valli sottolinea che i prodotti oggetto del ritiro, come i Wudy Aia, “sono da ritenersi idonei per il consumo se conservati adeguatamente e consumati previa cottura”.

FAQ

Come si prende la listeria?

Il batterio si trasmette all'uomo per via alimentare, con il consumo di alimenti conservati male e consumati crudi.

Quali sono i sintomi della listeriosi?

L'infezione è in genere asintomatica. Ma può manifestarsi con sintomi similinfluenzali (febbre, dolori) e gastroenterici (nausea, vomito e diarrea). Nei casi più gravi può causare meningite, febbre alta, aborto e setticemia, e portare alla morte.

Come si uccide la listeria?

Cuocendo il cibo ad almeno 65° C. Attenzione però: la contaminazione può avvenire anche dopo la cottura, ad esempio in frigorifero. Per questo è sempre meglio scaldare gli avanzi.

,,,,,,,,