,,

Manovra 2022 spacca i sindacati: Cgil e Uil proclamano lo sciopero generale il 16 dicembre, no da Cisl

Manovra 2022, sciopero generale proclamato da Cgil e Uil il 16 dicembre contro la legge di bilancio. Si sfila la Cisl

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

La manovra economica firmata Mario Draghi spacca i sindacati: Cgil e Uil hanno deciso di proclamare per giovedì 16 dicembre uno sciopero generale di 8 ore con manifestazione nazionale a Roma per protestare contro la legge di bilancio 2022, considerata “insoddisfacente” sul fronte della riforma fiscale attesa, delle pensioni e del lavoro. Si sfila invece la Cisl.

La decisione, minacciata da diverse settimane, spacca l’unità del fronte sindacale, una strada che i tre principali sindacati italiani avevano ripreso da alcuni anni. L’ultimo sciopero generale proclamato solo da Cgil e Uil risale al 2014, contro il Jobs Act del governo Renzi.

Manovra 2022, sciopero generale di Cgil e Uil

“Venerdì scorso, la Cgil, e questa sera, la Uil – si legge in una nota congiunta di Cgil e Uil – hanno riunito i propri singoli organismi statutari per una valutazione sulla manovra economica varata dal Governo”.

“Pur apprezzando lo sforzo e l’impegno del Premier Draghi e del suo Esecutivo, la manovra è stata considerata insoddisfacente da entrambe le Organizzazioni sindacali, in particolare sul fronte del fisco, delle pensioni, della scuola, delle politiche industriali e del contrasto alle delocalizzazioni, del contrasto alla precarietà del lavoro soprattutto dei giovani e delle donne, della non autosufficienza, tanto più alla luce delle risorse, disponibili in questa fase, che avrebbero consentito una più efficace redistribuzione della ricchezza, per ridurre le diseguaglianze e per generare uno sviluppo equilibrato e strutturale e un’occupazione stabile”.

“Pertanto – si legge –  avendo ricevuto dai propri rispettivi organismi il mandato pieno a dare continuità alla mobilitazione le Segreterie confederali nazionali di Cgil e Uil hanno proclamato lo sciopero generale di 8 ore per il prossimo 16 dicembre, con manifestazione nazionale a Roma e con il contemporaneo svolgimento di analoghe e interconnesse iniziative interregionali in altre 4 città”.

I segretari generali di Cgil e Uil, Maurizio Landini e Pierpaolo Bombardieri, interverranno dalla manifestazione che si svolgerà a Piazza del Popolo a Roma.

Manovra 2022 spacca i sindacati: Cgil e Uil proclamano lo sciopero generale il 16 dicembre, no da Cisl

Manovra 2022, il no della Cisl allo sciopero generale

Allo sciopero generale contro la legge di bilancio non partecipa la Cisl. “La Cisl – afferma in una nota il segretario generale Luigi Sbarra –  considera sbagliato ricorrere allo sciopero generale e radicalizzare il conflitto in un momento tanto delicato per il Paese, ancora impegnato ad affrontare una pandemia che non molla la presa e teso a consolidare i segnali positivi di una ripresa economica e produttiva che necessita di uno sforzo comune per essere resa strutturale”.

“Tanto più – aggiunge – considerati i rilevanti passi avanti fatti nell’ultimo mese sui contenuti della legge di bilancio”.

Manovra 2022, la reazione del governo allo sciopero generale

La manovra è fortemente espansiva e il governo ha sostenuto lavoratori, pensionati e famiglie con fatti, provvedimenti e significative risorse. È quanto si limita a osservare a Palazzo Chigi dopo che Cgil e Uil hanno proclamato 8 ore di sciopero generale il 16 dicembre.

Si è scelto – spiegano fonti di governo all’Ansa – di varare una manovra fortemente espansiva proprio per accompagnare il Paese fuori dalla drammatica emergenza Covid, fronteggiando le molte situazioni di disagio e di potenziale impoverimento conseguente alla crisi.

Manovra 2022, dai nuovi aiuti ai tagli: tutte le misure approvate Fonte foto: ANSA
Manovra 2022, dai nuovi aiuti ai tagli: tutte le misure approvate
,,,,,,,