,,

Il benzinaio che ha trovato i soldi di Filippo Turetta sporchi di sangue: "Ho subito chiamato il 112"

Giulia Cecchettin, parla il benzinaio che ha rinvenuto le banconote sporche di sangue usate da Filippo Turetta per mettere benzina

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

La macchinetta non dà resto, per questo Filippo Turetta ha inserito due banconote da 20 euro per fare benzina, ma in quei soldi c’era qualcosa di strano. Su un pezzo da 20, infatti, c’erano tracce di sangue.

“Una volta alla settimana rimuoviamo il contante dalla cassa”, spiega il benzinaio all’inviato di ‘Mattino Cinque’. Quindi tra le banconote presenti una di queste era macchiata di rosso. “Non mi era mai capitata una cosa così”, dice il titolare, quindi ha preferito chiamare il 112. “Ho pensato: ‘Magari li faccio venire per niente’, però è sempre meglio chiamare una volta in più piuttosto che una volta in meno”.

Un elemento che confermava che quel ragazzo a bordo della Fiat Nuova Punto che si era fermato per fare carburante era proprio Filippo Turetta: “Erano già venuti i poliziotti a chiedere di poter visionare le telecamere e noi gliele abbiamo fatte visionare e avevano verificato che c’era stato il suo passaggio“.

Quella banconota insanguinata, dunque, è stata la prova del 9. Il benzinaio mette le mani avanti: “Non so se sia una delle due inserite da lui”, ma le coincidenze sono davvero troppe. Filippo Turetta in quel momento aveva già ucciso Giulia Cecchettin.

Arrestato in Germania, arriverà in Italia sabato 25 novembre.

giulia cecchettin Fonte foto: Instagram / ANSA

Energia: aiuti di Stato per le aziende

,,,,,,,,