,,

Ruba "Gratta e Vinci", trovato il tabaccaio: dove stava scappando

Il tabaccaio che aveva rubato un "Gratta e vinci" da 500mila euro a un'anziana, a Napoli, è stato rintracciato: stava per lasciare l'Italia

Bloccato all’aeroporto. Il tabaccaio che nella giornata di sabato 4 settembre, a Napoli, aveva rubato un biglietto vincente del ‘Gratta e Vinci’ a una donna anziana, dall’importo di 500 mila euro, è stato trovato dai carabinieri della compagnia Stella della città. Stava per prendere un aereo. Lo rende noto l’Ansa.

Ruba “Gratta e Vinci”, trovato il tabaccaio: dove stava scappando

Il tabaccaio che a Napoli ha sottratto a una anziana un ‘Gratta e Vinci’ da 500 mila euro ha provato a lasciare l’Italia, ma è stato bloccato a Fiumicino dalla polizia di frontiera in seguito all’alert diramato dai carabinieri in tutto il territorio europeo.

L’uomo era in possesso di un biglietto per Fuerteventura, alle Canarie, Spagna, ma non del tagliando vincente.

I carabinieri, subito contattati, lo hanno identificato e denunciato per furto, in stato di libertà.

La legge prevede che l’uomo, un 57enne incensurato, dopo la denuncia possa recarsi ovunque voglia, anche all’estero.

È probabile, comunque, che l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli gli revochi la licenza.

Ruba “Gratta e Vinci”, trovato il tabaccaio: la storia

Una donna anziana si sarebbe recata in una tabaccheria e lì avrebbe acquistato un Gratta e vinci.

Giocando, si sarebbe accorta di aver vinto e avrebbe quindi allertato uno dei dipendenti, incredula, per avere la conferma della veridicità del tagliando e dell’importo: 500 mila euro.

L’uomo avrebbe validato la vincita tramite un dispositivo dedicato. Dopodiché, per un’ulteriore conferma, avrebbe allertato il titolare della tabaccheria.

Quest’ultimo, in preda all’euforia, avrebbe preso il biglietto ed era fuggito in sella al suo scooter.

Per il tagliando vincente, intanto, era stato richiesto il blocco.

VirgilioNotizie | 05-09-2021 12:18

gratta-e-vinci Fonte foto: 123RF
,,,,,,,