,,

Covid, in Svezia è record di contagi. Medici chiedono il lockdown

La Svezia, che non aveva adottato il lockdown durante la prima ondata, è alle prese con un numero molto elevato di nuovi contagi

Record di contagi da coronavirus in Svezia: nelle ultime due settimane il numero delle infezioni è raddoppiato, nonostante le restrizioni decise recentemente dal governo. Il paese, che nella prima ondata aveva deciso di non ricorrere al lockdown preferendo puntare sul buon senso dei cittadini, ha registrato venerdì 4.697 nuovi casi, il numero più alto dall’inizio della pandemia, stando ai dati dell’Agenzia sanitaria nazionale locale.

Nei giorni scorsi il governo ha imposto nuove regole più stringenti in quattro grandi regioni, tra cui quelle che comprendono le città di Stoccolma, Goteborg e Malmo, che prevedono la raccomandazione ad evitare negozi non essenziali, trasporti pubblici, palestre e musei.

La curva dei contagi “sta rapidamente andando nella direzione sbagliata”, aveva detto la scorsa settimana il primo ministro svedese Stefan Lofven, definendo la situazione “molto grave“.

Le nuove linee guida non sembrano avere avuto effetto, poiché, come ha detto al tabloid The Telegraph Johan Nöjd, medico regionale per le malattie infettive di Uppsala, “lunedì abbiamo avuto il maggior numero di test positivi mai registrati, un record molto più alto rispetto alla primavera”.

Secondo il medico gli svedesi non hanno seguito le raccomandazioni del governo: “Forse più del 50% sta ascoltando molto attentamente i consigli che sente, ma poi abbiamo questo 20-40% che non ascolta affatto le raccomandazioni“.

L’aumento dei contagi ha indotto la città di Malmo a chiudere le scuole per la prima volta dall’inizio della pandemia. E i medici a chiedere un lockdown in tutto il paese. Parlando alla tv svedese, Fredrik Sund, direttore della clinica per le malattie infettive di Uppsala, ha detto che “dobbiamo introdurre restrizioni più severe che sono garantite dalla legge, dobbiamo fare qualcosa subito”.

In Svezia finora sono morte 6.022 persone, con un tasso di mortalità pro capite parecchio superiore ai vicini paesi nordici che avevano chiuso in primavera, ma inferiore ad alcuni grandi paesi come Spagna e Regno Unito.

VIRGILIO NOTIZIE | 10-11-2020 09:37

Covid: i luoghi super diffusori dove si rischia il contagio Fonte foto: Ansa
Covid: i luoghi super diffusori dove si rischia il contagio
,,,,,,,