,,

Coronavirus, viola quarantena per perseguitare l'ex: arrestato

Si tratta di un 29enne, recidivo: in passato aveva minacciato di morte la compagna

Arrestato per essere uscito di casa non solo senza autocertificazione, ma per perseguitare l’ex. Il fatto, reso noto dall’Ansa, è avvenuto a Torino. All’uomo, un 29enne recidivo, era stato imposto il divieto di avvicinarsi all’ex compagna. Non è bastata nemmeno la quarantena per convincerlo a desistere.

L’uomo, di cittadinanza albanese, è stato arrestato per atti persecutori nei confronti dell’ex dalla polizia, che lo ha anche denunciato per l’inosservanza delle disposizioni adottate per limitare i contagi.

Si sarebbe recato nella tabaccheria dove lavora la donna, intimandola di uscire. Spaventata, sarebbe fuggita dal retro dell’esercizio per rifugiarsi in casa, inseguita dall’uomo.

Provvidenziale la chiamata al 112 e l’intervento di una volante, che ha fermato lo stalker ad appena 3 metri dalla residenza della ex.

Gli agenti hanno appurato che l’uomo era già stato denunciato per episodi analoghi, aveva anche minacciato di morte la donna.

Dopo la scarcerazione erano stati disposti l’allontanamento dalla casa familiare e il divieto di avvicinamento alla famiglia. Ora il nuovo arresto.

VirgilioNotizie | 15-03-2020 16:47

Coronavirus, le città al balcone tra canti e striscioni Fonte foto: Ansa
Coronavirus, le città al balcone tra canti e striscioni
,,,,,,,