,,

Coronavirus, quando scenderà la curva dei contagi: parla Gallera

L'assessore al Welfare della Lombardia fa il punto della situazione anche sulle mascherine in Regione

La curva dei contagi da coronavirus in Lombardia dovrebbe scendere a metà mese, mentre le mascherine si producono direttamente in Regione e lunedì aprirà il nuovo ospedale realizzato in Fiera a Milano. Questo il punto della situazione fatto dall’assessore al Welfare della Regione Lombardia Giulio Gallera in un intervento a Mattino Cinque.

“Io penso che intorno a metà aprile si dovrebbe vedere davvero la curva scendere“, ha dichiarato Gallera. “In Lombardia siamo un po’ più avanti, i dati sono già stabilizzati. Il grafico non sale più ma non è ancora sceso. L’Italia è indietro di un paio di settimane rispetto a noi perché le misure di contenimento hanno avuto una funzione preventiva importante”.

“Sicuramente le notizie sono confortanti – ha aggiunto l’assessore al Welfare -. Se la curva scende è perché abbiamo avuto un atteggiamento serio e rigoroso quindi bravi a tutti, adesso è arrivato il momento non solo di non mollare ma di insistere ancora di più”.

Parlando dei dati dei contagi da coronavirus in Lombardia, Gallera ha commentato così: “Andiamo bene, quello che stiamo facendo sta producendo risultati, sugli accessi al Pronto soccorso, sul numero dei casi positivi. Certo il tema degli spazi nelle terapie intensive e sub intensive è ancora in grande sofferenza e ahimè il numero di decessi continua a essere alto. Stiamo a casa, questo è il momento più delicato, rischiamo di vanificare gli sforzi fatti fino a oggi”.

Coronavirus, in Lombardia si producono le mascherine

Durante il collegamento a Mattino Cinque, Gallera ha parlato anche dei dispositivi di protezione: “Le mascherine adesso in Lombardia le produciamo, abbiamo chiesto alle nostre aziende di riconvertire parte delle loro produzioni”.

“Del primo prototipo che è andato in produzione una azienda lombarda ne produce 900 mila al giorno. Stiamo attendendo e vorrei che fosse sbloccato l’ultimo ok definito dell’Istituto superiore di sanità”, ha aggiunto.

Coronavirus, quando aprirà il nuovo ospedale alla Fiera di Milano

Nel nuovo ospedale realizzato alla Fiera di Milano per l’emergenza Covid-19, lunedì “apriranno tra i 12 e i 24 posti” ha detto Gallera. “Potenzialmente – ha specificato – saranno 350 posti, abbiamo acquistato ventilatori per quel numero. Inizieremo ad aprire i primi moduli anche perché c’è il tema della formazione del personale”.

La struttura resterà “al servizio del Paese, se dovesse succedere che in altre Regioni non hanno posti letto di terapia intensiva, è a loro disposizione. È a disposizione dell’Europa, vedete cosa succede in Spagna, in Inghilterra, dove il tema è stato più sottovalutato e il virus si sta diffondendo con una grande forza”.

VIRGILIO NOTIZIE | 31-03-2020 10:28

Milano, l'ospedale in allestimento nei padiglioni della Fiera Fonte foto: Ansa
Milano, l'ospedale in allestimento nei padiglioni della Fiera
,,,,,,,