,,

Coronavirus, bollettino: meno casi, aumentano terapie intensive

Le notizie aggiornate sull'emergenza coronavirus in Italia: numeri e dati su contagi, decessi e guarigioni nelle regioni italiane

Nel pomeriggio di sabato 12 settembre è stato reso noto il bollettino aggiornato sull’andamento della pandemia di coronavirus in Italia. Calano leggermente i contagi: nelle ultime 24 ore, secondo i dati sul sito della Protezione civile, si sono registrati 1.501 nuovi casi casi, mentre venerdì erano stati 1.616 nuovi. Il totale dei contagiati, compresi vittime e guariti, è di 286.297. Oltre 92 mila i tamponi effettuati.

In calo anche le vittime, 6 a fronte delle 10 di venerdì, per un totale di morti dall’inizio della pandemia di 35.603.

I guariti e dimessi sono complessivamente 213.191, 759 più di ieri.

I pazienti in terapia intensiva aumentano di 7 unità arrivando a 182.

I ricoverati con sintomi sono ora 1.951 (+1.002 rispetto a venerdì), in isolamento domiciliare si trovano 35.370 persone (+627). Gli attualmente positivi aumentano di 736 e sono ora 37.503.

Nessuna regione italiana fa registrare zero nuovi casi. La Lombardia è la regione con più positivi trovati (269).

Coronavirus in Lombardia: la situazione aggiornata

Con 16.493 tamponi effettuati, sono 269 (dunque l’1,6%) i nuovi casi positivi al coronavirus registrati in Lombardia, di cui 37 ‘debolmente positivi’ e 15 a seguito di test sierologico.

Resta invariato il numero di pazienti in terapia intensiva (27), mentre sale a 251 quello dei ricoverati negli altri reparti (+5).

Non si registra nessun decesso in Lombardia. Il numero dei morti resta quindi a 16.896.

Per quanto riguarda le province, 102 casi si sono verificati a Milano (di cui 61 in città), 32 a Monza, 24 ciascuno a Brescia e Bergamo, 12 a Como, 11 a Lecco e Mantova, 7 a Pavia, 6 a Cremona 3 a Lodi e nessuno a Sondrio.

VIRGILIO NOTIZIE | 12-09-2020 17:00

Coronavirus: i focolai in Italia. Dove e quanti casi Fonte foto: Ansa
Coronavirus: i focolai in Italia. Dove e quanti casi
,,,,,,,