,,

Bellanova scrive a Conte una lettera: l'affondo sull'agricoltura

Il ministro dell'Agricoltura si scaglia contro i tagli dell'Ue

Il rapporto tra il premier Giuseppe Conte e il partito Italia Viva, guidato da Matteo Renzi, sarebbe in crisi per via della discussione sulla prescrizione. Nel pomeriggio è arrivato un nuovo affondo da parte di Teresa Bellanova. Ne dà notizia l’Ansa. La ministra Politiche Agricole in quota Italia Viva, ha affidato a una lettera le sue perplessità sui tagli alla Rubrica agricola previsti dall’Ue, che andrebbero a colpire il Made in Italy.

Teresa Bellanova ha scritto come sia necessario che i tagli “vengano reintegrati, così da non danneggiare un settore di fondamentale importanza per l’economia nazionale”.

La ministra, in sostanza, ha rigettato la proposta avanzata dal presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, in cui “il capitolo agricolo subisce una decurtazione assolutamente non accettabile e non comprensibile”.

Teresa Bellanova, la lettera a Giuseppe Conte e il Made in Italy

Il ministro ha scelto di scrivere al presidente del Consiglio Giuseppe Conte in vista del vertice europeo sulla ‘Riforma del Quadro pluriennale post 2020‘, previsto oggi e domani a Bruxelles.

Nel merito, Teresa Bellanova ha sottolineato, come riporta l’Ansa, le ricadute negative della proposta Michel sullo sviluppo rurale, dato che presuppone l’ipotesi di decurtazione dell’intera Rubrica vicina al 25%.

Un atteggiamento “non comprensibile” alla luce dell’allineamento tra sviluppo rurale e obiettivi di sviluppo sostenibile indicati dall’Ue per il prossimo decennio.

Per questo, e così si chiude la lettera, “occorre chiedere con forza il ripristino della dotazione della Rubrica ai livelli del periodo 2014-2020”, considerato anche il ruolo dello sviluppo rurale come principale strumento di intervento in capo alle Regioni e alle Province autonome.

VirgilioNotizie | 20-02-2020 20:37

giuseppe-conte-bellanova Fonte foto: Ansa
,,,,,,,