,,

Zona gialla e arancione: quali sono le regioni che rischiano il passaggio di colore

Zona gialla e arancione, il punto sulla situazione delle regioni in vista della prossima settimana: chi rischia il passaggio di colore

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

La variante Omicron si diffonde rapidamente in Italia come nel resto del mondo. Di conseguenza aumentano i ricoveri. E di conseguenza si preannunciano per alcune regioni nuovi passaggi di colore.

Al momento sono ci sono 7 i territori in zona gialla: Calabria, Friuli Venezia Giulia, Marche, Liguria, Veneto. Il resto d’Italia è ancora bianca. Nei prossimi giorni dovrebbe però mutare la geografia delle zone con dei nuovi passaggi in zona gialla e arancione.

Zona gialla e zona arancione, i parametri

Il transito dalla zona bianca a quella gialla scatta nel momento in cui vengono superate le soglie critiche individuate dagli esperti:

  • Incidenza settimanale dei nuovi contagi ogni 100mila abitanti uguale o superiore a 50 casi
  • Tasso di occupazione dei posti letto ospedalieri nei reparti ordinari al 15%
  • Tasso di occupazione dei posti letto ospedalieri nelle terapie intensive al 10%

Di seguito i parametri che innescano il transito dalla zona gialla a quella arancione:

  • Incidenza settimanale dei nuovi contagi ogni 100mila abitanti uguale o superiore a 150 casi
  • Tasso di occupazione dei posti letto ospedalieri nei reparti ordinari al 30%
  • Tasso di occupazione dei posti letto ospedalieri nelle terapie intensive al 20%

Da zona bianca a zona gialla, quali regioni rischiano il passaggio

Lazio, Lombardia, Sicilia, attualmente in zona bianca, dalla prossima settimana potrebbero diventare gialle. “Non siamo ancora zona gialla in Sicilia, e questo è merito della comunità, temiamo di esserlo tra qualche giorno”, ha spiegato a Omnibus su La 7 il governatore siciliano Nello Musumeci.

“Ogni nostra attenzione – ha aggiunto il presidente di Regione – è destinata non solo alla tutela della salute, specie dei più fragili e dei ragazzi – ha aggiunto – ma anche ad evitare di bloccare il settore economico che da noi sarebbe una catastrofe. Oggi adotteremo le misure necessarie”.

“La zona gialla è uno scenario probabile” anche per la Regione Lazio, ha detto l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

“Con il nuovo anno – ha aggiunto – cambierà il colore nella nostra regione, è un dato credibile. Bisogna correre veloce sulla terza dose, 5 hub lavoreranno in notturna fino alla mezzanotte. L’obiettivo è arrivare a due milioni di terze dosi entro la fine dell’anno”.

Il Veneto teme di passare dal giallo all’arancione. “Se i ricoveri in area non critica arriveranno al 30%, il Veneto passa in zona arancione”, ha affermato Luca Zaia, governatore del Veneto. “L’indice Rt è a 1,13, l’occupazione delle terapie intensive al 17%, quella dell’area medica al 18%”.

Regioni, chi rischia il passaggio di colore.Fonte foto: ANSA
Un’immagine del governatore del Veneto Luca Zaia

“Quest’ultimo parametro – ha sottolineato Zaia – ci tiene per ora agganciati al giallo, quando arriverà al 30% passeremo in zona arancione. Bisogna fare attenzione, i non vaccinati sono quelli in fascia di età più bassa”.

TAG:

Covid, nuove misure: tutte le restrizioni e le modifiche al Green pass adottate dal governo Fonte foto: ANSA
Covid, nuove misure: tutte le restrizioni e le modifiche al Green pass adottate dal governo

La scelta ideale per l'autumobilista

,,,,,,,,