,,

Video del padre di Shpendi che colpisce il portiere Rinaldi in Olbia-Cesena: le scuse dopo le polemiche

Folle gesto del padre del calciatore Cristian Shpendi. L'uomo è entrato in campo durante Cesena-Olbia e ha colpito il portiere Rinaldi con un pugno

Pubblicato il:

Episodio sconcertante quello avvenuto in occasione della partita di calcio Cesena-Olbia di Serie C con protagonista il padre di Cristian Shpendi, attaccante della squadra romagnola, capace di entrare in campo dalla tribuna per aggredire il portiere avversario, Filippo Rinaldi. La gara, che ha visto il Cesena vincere 1-0 grazie a un goal di Corazza, è stata segnata dall’increscioso incidente che ha avuto luogo al fischio finale. Shpendi ha colpito Rinaldi al volto, fortunatamente senza gravi conseguenze, presumibilmente in risposta a un presunto colpo proibito subito dal figlio durante la partita. Mentre Shpendi è stato costretto a uscire per una ferita all’arcata sopracciliare dopo lo scontro di gioco con Rinaldi, il padre ha successivamente chiesto scusa. Il Cesena, invece, rischia per l’episodio gravi sanzioni disciplinari, pur prendendo le distanze.

Il video dell’aggressione fra Shpendi e Rinaldi in Cesena-Olbia

La gara fra Cesena e Olbia era valevole per la ventesima giornata del girone B della Serie C 2023-24. Dopo che la vittoria dei padroni di casa per 1-0, con rete di Corazza al 19′, è stata ufficializzata dal triplice fischio finale dell’arbitro, Alex Shpendi, il padre di Cristian, ha dato avvio al suo gesto folle.

Entrato in campo dalla tribuna, Shpendi ha corso verso il centro del campo, dove alcuni giocatori e dirigenti stavano discutendo dopo la partita, raggiungendo Rinaldi e colpendolo al volto con un pugno.

Il motivo dell’aggressione

L’aggressione è stata prontamente interrotta da Riccardo Chiarello, centrocampista del Cesena, e da altri membri della panchina della squadra bianconera.

Il padre di Shpendi avrebbe reagito violentemente a causa di un presunto colpo proibito subito dal figlio durante la partita, che gli ha causato una brutta ferita al sopracciglio. In attesa del referto dell’arbitro e della decisione del giudice sportivo, il Cesena trema, rischiando sanzioni disciplinari come multe o squalifica del campo. Un problema imprevisto, considerando che la squadra è attualmente in testa alla classifica.

Le scuse del padre di Shpendi

In un secondo momento sono arrivate le scuse da parte del padre di Shpendi per il deprecabile gesto di cui si è reso protagonista. “Chiedo scusa per questo gesto brutto, a tutte le persone, alla società del Cesena, a tutti quelli che lavorano a Cesena, li conosco sono grandissime persone, le ho deluse” ha detto l’aggressore al Tgr Rai dell’Emilia Romagna.

“Chiedo scusa centomila volte. Come padre sono uscito un po’ di testa” ha detto il padre del calciatore albanese mentre usciva dal commissariato cesenate.

Il Cesena prende le distanze

Nel frattempo, lunedì 8 gennaio il Cesena FC ha preso le distanze dal brutto episodio avvenuto al termine della partita con l’Olbia. “Il Cesena FC, con riferimento all’episodio verificatosi ieri – si legge nel comunicato – in occasione della partita Cesena–Olbia, stigmatizza con fermezza il comportamento del familiare del proprio tesserato, condannando e dissociandosi da qualsiasi forma di violenza e ogni condotta antisportiva che nulla hanno a che vedere con i principi di lealtà e fair play che da sempre contraddistinguono il club”.

“Sono altresì già state poste in essere, in collaborazione con le autorità competenti, anche mediante consultazione del sistema di videosorveglianza dello Stadio, tutte le attività necessarie alla ricostruzione dell’accaduto e all’identificazione del soggetto resosi protagonista dell’episodio accaduto al termine della gara, allo scopo di consentire l’adozione dei provvedimenti previsti dalla Legge” viene specificato.

“La società continuerà a promuovere con convinzione i valori positivi del calcio e a compiere ogni sforzo per garantire la sicurezza di tutti i propri tifosi ed addetti ai lavori, affinché possano assistere con serenità agli eventi sportivi di cui Cesena FC è protagonista”.

Olbia-Cesena Shpendi Rinaldi video Fonte foto: IPA/X

Energia: aiuti di Stato per le aziende

,,,,,,,,