,,

Arbitro di calcio in Turchia preso a calci e pugni durante il match: campionato sospeso a tempo indeterminato

Un arbitro è stato preso a calci e pugni durante una partita di calcio in Turchia: la federazione ha deciso per questo di sospendere il campionato

Pubblicato il:

Il campionato di calcio in Turchia è stato sospeso a tempo indeterminato dopo che un arbitro è stato preso a calci e pugni durante una partita.

Cosa è successo in Turchia

Come mostrato dalle immagini trasmesse in diretta televisiva, il presidente dell’Ankaragücü Faruk Koca è entrato in campo dopo la partita tra il club di Ankara e il Rizespor e ha dato un pugno in faccia all’arbitro della partita, Halil Umut Meler. Cadendo a terra dopo il colpo subito, l’arbitro si è rannicchiato su sé stesso per proteggersi ma è stato poi preso a calci più volte in faccia da almeno altri due uomini.

Il Rizespor aveva appena segnato il gol del pareggio (1-1) pochi istanti prima nel recupero sul campo dell’Ankaragücü, a cui era stata negata una rete all’inizio della partita.

Arbitro preso a calci e pugni in TurchiaFonte foto: ANSA

L’arbitro Halil Umut Meler dopo aver ricevuto il pugno dal presidente dell’Ankaragücü Faruk Koca,

Come sta l’arbitro preso a calci e pugni in Turchia

Stando a quanto riferito dai media turchi e riportato dall’agenzia ‘ANSA’, l’arbitro Halil Umut Meler è stato trasferito in ospedale con l’occhio sinistro visibilmente gonfio.

Le reazioni in Turchia

Il ministro dell’Interno turco Ali Yerlikaya ha annunciato sul social network X l’arresto di 3 uomini, tra cui il presidente dell’Ankaragücü Faruk Koca.

Poco dopo, la Federazione calcistica della Turchia (Tff) ha annunciato ka decisione di “rinviare a tempo indeterminatotutte le partite del campionato di calcio.

Denunciando una “serata nera” per il calcio turco, l’Associazione turca degli arbitri ha auspicato che “i responsabili del calcio e della giustizia turchi prenderanno tutte le misure penali necessarie”.

L’Ankaragücü, da parte sua, ha annunciato: “Ci scusiamo con i tifosi e con l’intera comunità sportiva per questo triste incidente”.

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha dichiarato a proposito di quanto accaduto: “Condanno l’attacco all’arbitro Halil Umut Meler. Non permetteremo mai che la violenza interferisca nello sport turco”.

In base a quanto reso noto dal canale pubblico turco ‘Trt Haber’, l’Akp, il partito di Erdogan, ha avviato una procedura di esclusione contro Faruk Koca. Il presidente dell’Ankaragücü è stato eletto due volte deputato dell’Akp, nel 2002 e nel 2007.

Arbitro preso a calci e pugni in Turchia Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,