,,

Tragedia in Cina, incendio in un dormitorio di una scuola: morti 13 studenti delle elementari, cos'è successo

Almeno 13 alunni sono morti in un incendio scoppiato nei dormitori di una scuola di Dushu, in Cina: le vittime erano studenti delle scuole elementari

Pubblicato il:

Tredici persone sono morte in un incendio verificatosi in un dormitorio scolastico nella provincia centrale di Henan, in Cina. Le vittime erano studenti delle scuole elementari.

Il dramma nella provincia cinese di Henan

Secondo quanto riferito dall’agenzia di stampa cinese Xinhua, il rogo che ha ucciso tredici alunni delle scuole elementari è divampato alle 23 di venerdì 19 gennaio.

“Alle 23 di venerdì i vigili del fuoco locali hanno ricevuto l’allarme per un rogo nel dormitorio della scuola Yingcai nel villaggio di Yanshanpu, città di Dushu“, riferisce Xinhua.

Ferita una donna

Nell’incendio divampato nel dormitorio scolastico della città di Dushu, è rimasta ferita anche una donna.

Quest’ultima, secondo quanto riportato dall’agenzia Xinhua, è “attualmente in cura in ospedale e in condizioni stabili”.

Secondo l’agenzia stampa, “i soccorsi sono arrivati rapidamente sul posto e le fiamme sono state domate alle 23,38″. Le autorità locali hanno aperto un’indagine per determinare le cause dell’incendio, hanno riferito i media della Repubblica Popolare Cinese.

cina_incendio_morti-1Fonte foto: ISTOCK

L’incendio divampato in un dormitorio della provincia centrale di Henan ha provocato 13 morti: tutti bambini

Ennesimo grave incendio in Cina

Attraverso i canali ufficiali non sono stati diffusi ulteriori dettagli sull’identità delle vittime o sulle cause dell’incendio. L’incendio è stato spento meno di un’ora dopo l’allarme dei vigili del fuoco. 

In Cina, riporta l’agenzia Agi, questo tipo di incidenti si verificano regolarmente, spesso a causa della scarsa applicazione delle norme di sicurezza.

A novembre, 26 persone sono morte e decine sono state ricoverate in ospedale a seguito di un incendio scoppiato in un edificio di una società di produzione di carbone nella provincia settentrionale dello Shanxi. L’incendio è scoppiato nella provincia maggiore produttrice di carbone del Paese.

Delle dozzine evacuate dallo Yongju Coal Industry Joint Building, 63 persone sono state portate in ospedale.

Altre 29 persone sono morte in un incendio in un ospedale a Pechino ad aprile, uno dei peggiori disastri verificatisi nella capitale da più di vent’anni.

Il rogo ha provocato la rabbia nell’opinione pubblica della capitale per via della mancata trasparenza delle autorità statali nel fornire informazioni ai parenti delle vittime.

Nell’ottobre 2022, un’esplosione verificatasi in un ristorante nella provincia nord-occidentale di Yinchuan ha ucciso 31 persone.

TAG:

cina_incendio_morti Fonte foto: ISTOCK

Le forniture di caffè per la tua azienda

,,,,,,,,