,,

Scomparsa Andreea Rabciuc, nei messaggi cancellati il nome di chi è andato a prenderla al casolare: le novità

Dall'esito degli accertamenti sullo smartphone della ragazza potrebbe venir fuori il nome di un nuovo indagato sul caso

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Che fine ha fatto Andreea Rabciuc? È la domanda alla quale gli inquirenti che indagano sulla scomparsa della 27enne campionessa di tiro a segno stanno cercando di dare una risposta. La giovane, svanita nel nulla dal 12 marzo scorso nella zona di Jesi, in provincia di Ancona, aveva mandato un messaggio al padre per chiedere aiuto, ma non è escluso che sul telefono della campionessa ci fossero anche altri destinatari i cui messaggi, però sarebbero stati cancellati.

Scomparsa Andreea Rabciuc, dal cellulare può arrivare la svolta

Secondo gli investigatori, proprio dal cellulare della giovane potrebbe arrivare la svolta nel caso. Lo smartphone di Andreea Rabciuc, sequestrato alla giovane dal fidanzato Simone Gresti, sarebbe infatti stato sbloccato per cancellare le tracce di un messaggio che la 27enne avrebbe mandato a chi potrebbe averla aiutata a scomparire.

Andreea, infatti, aveva chiesto aiuto al padre per scappare da una situazione pericolosa e non è escluso che lo stesso messaggio di aiuto sia stato mandato ad altri prima di raggiungere l’obiettivo. La fine del giallo che da oltre un mese sta tenendo col fiato sospeso i familiari e gli amici della campionessa di tiro con l’arco romena è dunque scritta nei messaggi e all’esito degli accertamenti sullo smartphone della ragazza manca davvero poco.

Scomparsa Andreea Rabciuc, nei messaggi cancellati il nome di chi è andato a prenderla al casolare: le novitàFonte foto: ANSA
Forze dell’ordine al lavoro sul caso Rabciuc

È solo questione di ore e un altro nome potrebbe finire nel registro degli indagati, l’unico  fin qui iscritto è infatti il fidanzato 43enne Simone Gresti.

Scomparsa Andreea Rabciuc, cosa dice la difesa di Gresti

“In questa indagine la mia agenzia investigativa ha un duplice mandato: il primo come consulente tecnico insieme al ris per accertamenti svolti nel casolare lo scorso venersì insieme al consulente Luca Russo” ha spiegato Andrea Ariola, investigatore che sta lavorando sul caso come difesa di Gresti.

Secondo l’investigatore la giovane sarebbe ancora viva, ecco allora che entra in gioco il secondo obiettivo del lavoro: “Il nostro incarico specifico, è compiere indagini difensive per Gresti, per ritrovate la ragazza e qui usiamo tutto: droni per mappare le zone, interviste per avere informazioni, e la sensitiva”.

Andreea Rabciuc ancora viva? Le parole del fidanzato

Una sensitiva ingaggiata dall’agenzia Servizi Investigativi di Andrea Ariola, infatti, avrebbe svelato che Andreea sarebbe viva e si starebbe nascondendo. Dello stesso avviso è Simone Gresti che ha ipotizzato anche l’utilizzo della giovane di alcuni profili social, consegnando ai carabinieri il proprio tablet e le password per accedere a un profilo Fb che avevano in comune i due che avrebbe utilizzato postando un video il 24 marzo, 12 giorni dopo la scomparsa, e il 1 aprile.

Con l’aiuto di droni ed esperti informatici anche la Servizi investigativi si sta dando da fare per capire da quale pc si sarebbe connessa.

rabciuc Fonte foto: ANSA

Hai bisogno di etichette personalizzate?

,,,,,,,,