,,

Scampato pericolo: razzo cinese caduto sulla Terra

Era il più grande oggetto artificiale a precipitare sulla Terra dal 1991

È caduto nell’oceano Atlantico il razzo cinese Lunga Marcia 5B, il cui rientro incontrollato sulla Terra ha tenuto molti con il fiato sospeso per il possibile rischio di danni o vittime. L’orbita del frammento è stata monitorata per giorni dalle agenzie spaziali di tutto il mondo per. Rispettando le previsioni, il vettore cinese è precipitato nell’Atlantico alle 17.33 ora italiana di lunedì. Lo ha confermato su Twitter lo Space Control Squadron della Difesa americana.

Dopo aver sorvolato gli Stati Uniti da ovest a est, il frammento del razzo cinese è caduto nell’Atlantico al largo della costa americana. A precipitare è stato lo stadio centrale del vettore, un oggetto lungo una trentina di metri, largo cinque e pesante circa 17 tonnellate. Si trattava del più grande oggetto artificiale a precipitare sulla Terra dal 1991.

Gli esperti dell’Agenzia spaziale europea avevano già escluso la possibilità che i detriti potessero precipitare nel Vecchio Continente. Secondo le previsioni il relitto sarebbe dovuto cadere tra Stati Uniti, Africa e Austrialia.

“È molto probabile che i detriti finiscano nell’oceano, mentre la possibilità che causi vittime è milioni di volte inferiori a quella del coronavirus“, aveva detto all’Ansa Luciano Anselmo, esperto di detriti spaziali del Cnr.

Il 5 maggio scorso il Lunga Marcia 5B aveva portato in orbita il prototipo della nuova capsula per il trasporto degli astronauti cinesi. La capsula è ritornata sulla Terra come previsto dopo due giorni, mentre il razzo è rimasto in orbita. Il vettore, il più potente costruito finora dalla Cina, verrà impiegato per la costruzione della nuova stazione spaziale cinese Tiangong-3.

VirgilioNotizie | 11-05-2020 22:49

razzo-cinese Fonte foto: Ansa
,,,,,,,