,,

Report sulla trattativa Vannacci-Lega di Salvini per le elezioni Europee: retroscena sul presunto risarcimento

Nel servizio di Report su Vannacci possibile candidato per la Lega alle prossime elezioni, spunta anche il retroscena su un presunto risarcimento

Pubblicato il:

Durante l’ultima puntata di Report si è parlato del generale Roberto Vannacci come possibile candidato per la Lega alle prossime elezioni Europee. La trasmissione ha però svelato anche un retroscena su un presunto risarcimento in caso di fallimento del progetto tra Vannacci e il partito di Matteo Salvini.

Report su Vannacci candidato

Nell’ultima puntata della trasmissione di inchieste giornalistiche Report, andata in onda nella serata di ieri – domenica 10 dicembre – su Rai3, si è parlato del generale Roberto Vannacci e della sua possibile candidatura alle prossime elezioni Europee.

Vannacci, salito alla ribalta in seguito all’autopubblicazione del suo libro “Il mondo al contrario”, è stato recentemente nominato capo staff dello Stato Maggiore del Comando delle forze operative terrestri, nonostante nei mesi diversi esponenti di governo sembravano voler prendere le distanze dalle affermazioni del militare.

Un estratto dell’intervista di Report al generale Vannacci, possibile candidato per la Lega alle prossime elezioni Europee

Secondo l’inchiesta di Report però, dietro la candidatura di Vannacci ci sarebbe un accordo con il partito di Matteo Salvini che prevedrebbe anche un risarcimento in caso di mancata elezione.

L’accordo tra la Lega e Vannacci

Secondo Report infatti, ci sarebbe la testimonianza di una fonte interna della Lega, che avrebbe parlato di “un accordo molto forte dal punto di vista economico, più di 2-300mila euro. Credo che Salvini abbia promesso la candidatura certa a Vannacci, e se ciò non si verifichi Salvini dovrà pagare dei gran soldi a Vannacci”.

Di fronte a questa affermazione, la prima reazione del generale Vannacci di fronte l’inviato di Report è stata quella di chiedere “Come fate a sapere queste cose?”, salvo poi prendere le distanze, aggiungendo “smentisco tutto”.

Il generale, raggiunto durante un convegno ad Anagni dalle telecamere della trasmissione condotta da Sigfrido Ranucci, ha quindi chiarito: “Assolutamente non confermo nulla di tutto ciò, sono fantasticherie. Io smentisco totalmente”.

Le parole della Lega

E sull’argomento è intervenuta direttamente la Lega che, come riportato da Repubblica, ha ufficialmente smentito le ipotesi di Report: “È totalmente falso che la Lega abbia firmato o stia discutendo un accordo che preveda risarcimenti con il generale Roberto Vannacci in vista della candidatura alle Europee e in caso di mancata elezione”.

Nonostante ciò Roberto Leone Crippa, braccio destro di Matteo Salvini e sindaco di Ceriano Laghetto (Monza-Brianza), ha apertamente parlato della sua stima per Vannacci: ““Ha le stesse nostre idee, sembra un leghista”.

Proprio il diretto interessato ha voluto in ogni caso chiarire la sua posizione in merito a una possibile candidatura: “Potrei farci un pensierino. Se dovessi fare una campagna elettorale userò il denaro che ho a disposizione, i finanziamenti di chi mi dovesse appoggiare e i proventi del libro”.

vannacci Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,