,,

Omicidio Luca Sacchi, la richiesta della procura per Princi

L'amico di infanzia di Luca Sacchi sarà giudicato con rito abbreviato il prossimo 22 giugno

Una condanna a 6 anni e 4 mesi nei confronti di Giovanni Princi: è questa la richiesta della Procura di Roma nell’ambito della vicenda in cui si è consumato l’omicidio di Luca Sacchi il 23 ottobre scorso. L’accusa, come riporta Ansa, è il tentativo di acquisto di 15 chilogrammi di marijuana.

Amico di infanzia di Luca Sacchi, Giovanni Princi ha ottenuto di essere giudicato con il rito abbreviato davanti al gup Pier Luigi Balestrieri.

L’accusa per lui è di violazione della legge sulla droga. Per lo stesso motivo è stata chiesta anche una multa di 30 mila euro.

Princi si trova già agli arresti domiciliari e la sentenza per questi capi di accusa è attesa per il 22 giugno prossimo.

L’imputato inoltre, secondo l’accusa, avrebbe avuto un ruolo primario nella trattativa con i pusher di San Basilio, in particolare con Valerio Del Grosso e Paolo Pirino per l’acquisto di droga in cambio di 70 mila euro.

Del Grosso e Pirino, gli autori materiali dell’omicidio, sono attualmente sotto processo assieme, tra gli altri, ad Anastasiya, la fidanzata di Luca Sacchi.

VIRGILIO NOTIZIE | 28-05-2020 16:32

Omicidio Sacchi: prima e dopo lo sparo, la fotosequenza Fonte foto: Ansa
Omicidio Sacchi: prima e dopo lo sparo, la fotosequenza
,,,,,,,