,,

Omicidio a Priverno, Germano Riccioni ucciso dal figlio della compagna: lei è grave, arrestato Luigi D'Atino

Nelle prime ore del mattino di mercoledì 29 novembre c'è stato un omicidio in pieno centro a Priverno, in provincia di Latina: arrestato 33enne

Pubblicato il: - Ultimo aggiornamento:

Omicidio in centro a Priverno, in provincia di Latina: Germano Riccioni è stato ucciso, mentre la sua compagna risulta ferita in maniera grave. Arrestato il figlio di lei, Luigi D’Atino, 33enne.

Cosa si sa sull’omicidio a Priverno

Stando alla prima ricostruzione dei fatti riportata dall’agenzia ‘Adnkronos’, ci sarebbe una lite in famiglia e, più precisamente, una discussione con il figlio della donna, all’origine dell’omicidio di un 49enne e del tentato omicidio della compagna 57enne avvenuti in via Madonna del Colle, in pieno centro a Priverno.

Sia la vittima dell’omicidio che la compagna sono stati colpiti alla testa con un corpo contundente, presumibilmente un vaso, nel corso della lite. La donna, Adele Colussi (57 anni) stata elitrasportata all’ospedale San Camillo di Roma: intubata e in prognosi riservata, è ricoverata in terapia intensiva con un trauma cranio-facciale.

PrivernoFonte foto: Tuttocittà.it

I fatti sono avvenuti nelle prime ore del mattino di mercoledì 29 novembre in pieno centro a Priverno, nella provincia di Latina.

Arrestato Luigi D’Atino, il figlio della donna

Secondo quanto riferito dall’Ansa, il figlio della donna, Luigi D’Atino, è stato arrestato. 

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, si sarebbe scagliato contro il compagno della madre, colpendolo a morte, per poi aggredire anche la donna.

Ad allertare i soccorsi, poco dopo le 6 del mattino di mercoledì 29 novembre, sono stati i vicini di casa.

Chi era la vittima

Germano Riccioni aveva 50 anni.

Secondo quanto riferito proprio dai vicini, le liti in quella casa erano frequenti.

omicidio-priverno Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,