,,

Stop alla mascherina all'aperto, c'è una nuova data (anticipata)

Sull'esempio di Francia e Germania, dovrebbe cadere l'obbligo di usare la mascherina all'aperto anche in Italia, in anticipo rispetto alle previsioni

Con quasi tutto il Paese in zona bianca, con l’unica eccezione della Valle d’Aosta, e la conseguente caduta del coprifuoco per la maggior parte degli italiani, potrebbe arrivare prima del previsto lo stop all’obbligo dell’uso della mascherina all’aperto. In altri stati europei, come Francia e Spagna, i governi si sono già mossi in questo senso, e l’ultimo simbolo del Covid potrebbe presto essere abbandonato anche nella Penisola.

Il premier Mario Draghi ha dichiarato durante l’ultima conferenza stampa, improntata principalmente sulla vaccinazione eterologa con la prima dose di AstraZeneca e la seconda di Pfizer, di voler avanzare una richiesta al Comitato Tecnico Scientifico sull’utilizzo dei dispositivi di protezione personale.

Stop alla mascherina all’aperta già dai primi giorni di luglio?

Inizialmente lo stesso presidente del Consiglio aveva parlato di metà luglio, ma il Cts dovrebbe esprimersi in settimana e, secondo quanto riporta l’Ansa, la data potrebbe essere anticipata.

Si fa sempre più numeroso il fronte di politici ed esperti favorevoli che spinge per la caduta della mascherina all’aperto già da inizio luglio. Tra i giorni possibili i primi due lunedì del mese, ovvero il 5 luglio e il 12 luglio.

La decisione comunque dovrebbe essere presa il prima possibile, ed è molto probabile che gli scienziati optino per eliminare le mascherine all’aperto molto prima di quanto anticipato nello scorso periodo.

Mascherina all’aperto: quando dovremo continuare a usarla

Tuttavia rimane alta l’allerta per la diffusione delle varianti di coronavirus in Italia, tra cui l’osservata speciale, la Delta che si è originata in India e che ha fatto scoppiare diversi focolai, come quello della palestra di Milano e quello del carcere di Taranto.

All’aperto lla mascherina dovrà essere usata in tutte quelle situazioni in cui potrebbe esserci il rischio di contagio, come fuori dai locali o in fila per dei servizi, dove possono crearsi assembramenti.

Sembra certo, comunque, che dovremo continuare a portarla in tasca. Dovrebbe infatti rimanere l’obbligo per i mezzi di trasporto e tutti i luoghi pubblici al chiuso.

Le linee guida saranno contenute nell’aggiornamento del documento che contiene le modalità e i termini della permanenza dell’obbligo di indossare i dispositivi di protezione dele vie respiratorie.

Il ritorno alla normalità passa anche da altre misure. In alcune regioni come la Lombardia, l’Emilia Romagna e il Piemonte la capienza dei bus è stata riportata dal 50% all’80%.

VirgilioNotizie | 20-06-2021 09:12

Stop mascherina all'aperto, c'è una data: chi è favorevole Fonte foto: ANSA
Stop mascherina all'aperto, c'è una data: chi è favorevole
,,,,,,,