,,

Musica in lutto, morta Jody Miller: nel 1965 partecipò a Sanremo con "Io che non vivo (senza te)"

La famosa cantante folk è scomparsa all'età di 80 anni: era affetta dal morbo di Parkinson

Pubblicato il:

Il mondo dello spettacolo e della musica piange per la scomparsa di Jody Miller, cantante e celebre interprete folk nota per il suo successo “Queen of the House”. Miller, che soffriva da diversi anni a causa del morbo di Parkinson, è deceduta a Blanchard, nello stato dell’Oklahoma, all’età di 80 anni.

Chi era Jody Miller

nata nel novembre 1941 Jody Miller, al secolo Myrna Jody Miller, firmò per la Capitol Records come artista folk nel 1962 e pubblicò il suo album di debutto, “Wednesday’s Child is Full of Woe”, nel 1963. Con “He Walks Like a Man”, nel 1964, ottenne il suo primo ingresso nella Billboard Hot 100 e in Italia la canzone fu lanciata da Mina con il titolo “È l’uomo per me”.

Negli anni ’60 e ’70 Miller piazzò 27 canzoni nella classifica Hot Country Songs di Billboard, tra cui cinque top 5 come “Baby I’m Yours”, “There’s a Party Goin’ On” e “Darling, You Can Always Come Back Home”. Ottenne anche un altro successo con la cover di “He’s So Fine” dei The Chiffons che le valse una nomination ai Grammy per la migliore performance vocale country femminile

Negli anni Ottanta, Miller si ritirò dalle scene per dedicarsi alla sua famiglia, il marito Monty Brooks e la figlia Robin. Nel 2014, alla morte del marito, Miller si è esibita con la figlia e i nipoti come Jody Miller & Three Generations. Nel 2020 ha registrato il suo ultimo progetto, l’imminente album “Wayfaring Stranger”, che uscirà per Heart of Texas Records.

La partecipazione a Sanremo

Nel 1965, insieme a Pino Donaggio, partecipò al Festival di Sanremo con “Io che non vivo (senza te)” e “Devi essere tu”, non ammesso alla finale.

miller Fonte foto: Twitter
,,,,,,,,