,,

Mosca nera, è allarme: l'insetto diffuso dopo il lockdown

Come proteggersi dalla puntura della mosca nera, diffusa in Spagna e in arrivo in tutta Europa

Si è moltiplicata a dismisura soprattutto in Spagna per via della scarsa pulizia dei fiumi durante il lockdown: si tratta della mosca nera, un insetto dalla puntura molto fastidiosa che si sta potrebbe diffondere presto in tutta Europa. A Madrid, in particolare, sta creando non pochi disagi e anche in aree della Spagna come Valdebebas, San Fernando de Henares e Coslada. Vediamo, nel dettaglio, come riconoscere il morso di questo insetto e cosa fare per difendersi.

Mosca nera in Spagna, perché si è diffusa

L’insetto vive nei corsi d’acqua e depone le uova nella vegetazione a contatto con i fiumi. La scarsa pulizia di questi ultimi, oltre alle alte temperature che hanno fatto scomparire i predatori come rondini e pipistrelli, hanno creato le condizioni ideali per la proliferazione della mosca nera.

Mosca nera, come riconoscere la puntura

Le punture della mosca nera provocano un grande gonfiore e sono più fastidiose di quelle delle zanzare. Lo ha spiegato Rosa Pérez, la portavoce della Società Spagnola di Medicina di Emergenza (SEMES), secondo la quale  a prestare maggiore attenzione deve essere chi cammina vicino a fiumi e torrenti.

Il morso si riconosce perché è altamente infiammato con un punto rosso al centro. Il rimedio migliore è porre del ghiaccio sulla zona colpita e correre al pronto soccorso se ci sono sintomi di una reazione allergica.

Come proteggersi dal morso della mosca nera

Per proteggersi bisogna usare repellenti con un’alta concentrazione di DEET (dietiltoluamide). Può aiutare anche indossare pantaloni lunghi, maniche lunghe e calze, dato che le caviglie sono l’area più esposta alle punture di insetti.

VIRGILIO NOTIZIE | 13-07-2020 11:12

mosca-nera Fonte foto: Ansa
,,,,,,,