,,

Mauro Romano, la famiglia chiede un risarcimento milionario

La famiglia del bambino scomparso nel Leccese nel '77 chiede all'accusato del rapimento 2,5 milioni di euro di danni

La famiglia di Mauro Romano ha chiesto al presunto rapitore del figlio un risarcimento da 2,5 milioni di euro. Lo riporta il Corriere della Sera. Il caso del bambino scomparso nel 1977 da Racale, in provincia di Lecce, e mai più ritrovato, è tornato d’interesse pubblico dopo la riapertura del caso e la segnalazione da parte di Bianca Colaianni di aver riconosciuto il figlio nella persona dello sceicco Mohammed Al Habtoor.

I genitori di Mauro Romano hanno annunciato di voler procedere con un’azione civile nei confronti del principale accusato, l’ex barbiere all’epoca amico di famiglia, per ottenere da lui un risarcimento danni, valutato in 2,5 milioni di euro.

Il 79enne è indagato dalla procura di Lecce per sequestro di persona e attende che i magistrati chiedano o meno il rinvio a giudizio per un reato che potrebbe andare in prescrizione.

Secondo l’accusa l’uomo, che Mauro chiamava “zio”, avrebbe rapito il bambino 44 anni fa, portandolo con la sua Apecar nella casa di villeggiatura per poi consegnarlo a due soggetti rimasti ancora ignoti.

La famiglia sostiene adesso, insieme al legale Antonio La Scala, di avere ritrovato Mauro e che sarebbe lo sceicco Mohammed Al Habtoor, figlio 52enne del magnate Khalaf Al Habtoor, tra gli uomini più ricchi degli Emirati Arabi Uniti.

La madre Bianca Colaianni l’avrebbe riconosciuto attraverso delle cicatrici, una sul sopracciglio sinistro, l’altra sulla mano destra, che sarebbero le stesse di quelle del figlio scomparso e che risulterebbero dunque compatibili. “Questi sono soltanto alcuni dei particolari in comune tra Mauro e quest’uomo, non possono essere soltanto delle coincidenze”, ha detto la donna.

Soltanto l’analisi del Dna dello sceicco potrebbe svelare il mistero. I genitori hanno però già riscontrato diverse difficoltà nella richiesta: i loro appelli non sono mai stati accolti dagli Emirati, e chiedono quindi l’intervento delle autorità consolari.

VirgilioNotizie | 14-04-2021 14:53

al-habtoor Fonte foto: Getty Images
,,,,,,,