,,

L'ex compagna di Alain Delon ha denunciato i figli dell'attore per tentato omicidio nei confronti del padre

La ex compagna di Alain Delon ha denunciato i figli dell'attore per il tentato omicidio del padre, affetto da linfoma

Pubblicato il:

Tentato omicidio di Alain Delon. Questa è l’accusa mossa tramite una denuncia alla procura di Montargis da Hiromi Rollin, ex compagna dell’attore francese, ai figli del divo che avrebbero interrotto le cure per la grave malattia da cui è affetto.

L’accusa di Rollin ai figli di Alain Delon

Sabato la ex compagna di Alain Delon, Hiromi Rollin, ha denunciato i figli dell’attore per il tentato omicidio del padre alla procura di Montargis. Lo riporta il quotidiano francese ‘Le Figaro’, che cita fonti vicine al caso.

La procura sta già indagando sulle condizioni di salute di Delon, che ha 88 anni ed è da tempo malato di linfoma diffuso, un tumore che colpisce i linfociti B, cellule del sistema immunitario che si trovano nel sangue.

Alain delon tentato omicidio figliFonte foto: ANSA
Anthony Delon, uno dei figli di Alain

L’accusa di tentato omicidio ruoterebbe proprio attorno alle condizioni di salute precarie dell’attore e alle cure a cui deve sottoporsi. Rollin, per 30 anni compagna di Delon, è stata cacciata questa estate dalla casa in cui risiede l’attore.

Le cure per il tumore interrotte

Secondo Rollin, i figli di Delon starebbero intenzionalmente sottraendo il padre alle cure che avrebbero mantenuto le sue condizioni stabili. Il 28 agosto non lo avrebbero accompagnato in Svizzera, dove avrebbe dovuto svolgere una visita di controllo.

Le cure sarebbero state sospese dopo la cacciata di Rollin dalla residenza di Douchy, dove abitava con Alain Delon. La denuncia della donna sarebbe sostenuta da alcuni messaggi scambiati tra i figli dell’attore, di cui Rollin sarebbe entrata in possesso.

I messaggi tra i figli di Alain Delon

In questi messaggi, raccolti da Rollin e allegati alla denuncia, tre dei figli dell’attore, Anouchka, Anthony e Alain-Fabien, si direbbero consapevoli che le cure siano vitali e che interromperle accelererebbe la morte del padre.

Anthony Delon in particolare avrebbe proposto, sempre tramite messaggio, di sostituire la chemioterapia con dei succhi di frutta per “compensare le sue carenze”. Nel 2022 lo stesso Anthony aveva dichiarato che il padre gli aveva chiesto di sottoporlo a eutanasia in caso ci fosse stato bisogno.

“I figli di Delon non possono ignorare che la sostituzione di un trattamento farmacologico pesante con succhi di frutta non garantirà in alcun modo la stabilità dello stato di salute di un uomo di 88 anni affetto da una grave malattia solitamente curata da medici specialisti” ha detto Rollin tramite il suo avvocato.

alain Fonte foto: ANSA

Le forniture di caffè per la tua azienda

,,,,,,,,