,,

Guerra in Ucraina, le ultime notizie di oggi: 10 morti nel raid su Kherson il giorno della vigilia di Natale

La guerra tra Russia e Ucraina è arrivata al 304esimo giorno: tutti gli aggiornamenti in diretta di sabato 24 dicembre

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il: - Ultimo aggiornamento:

Vigilia di Natale, 304esimo giorno di guerra. Secondo il ‘Wall Street Journal’, che cita diplomatici di Bruxelles e Kiev, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky sta lavorando a un piano di pace in 10 punti con l’idea di presentarlo in occasione del primo anniversario dell’invasione russa, il 24 febbraio.

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ne sarebbe stato informato durante la recente visita a Washington. Il Cremlino si è tuttavia affrettato a dire che a Mosca non risulta che ci siano piani per arrivare a una soluzione pacifica. Il portavoce Dmitry Peskov ha allontanato qualsiasi ipotesi diplomatica: “Kiev non tiene conto delle realtà attuali che hanno già preso forma oggi e che non possono essere ignorate”.

Intanto, mentre in Ucraina continuano a cadere le bombe, l’ambasciatore russo a Washington Anatoly Antonov, intervistato dalla ‘Tass’, non ha escluso un possibile scontro tra Russia e Stati Uniti.

Il racconto della giornata

  1. Zelensky, onorificenze a 276 militari ucraini

    Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha annunciato onorificenze a 276 militari ucraini, 51 dei caduti in battaglia. I riconoscimenti, riporta Ukrinform, sono state decise “per il coraggio personale e l’abnegazione mostrati nella difesa della sovranità e dell’integrità territoriale dell’Ucraina, lealtà al giuramento militare”.

  2. I Pink Floyd raccolgono 500.000 euro con una canzone per l'Ucraina

    Oltre 450.000 sterline, pari a 508.000 euro, sono stati raccolti con la canzone ‘Hey Hey Rise Up’ dei Pink Floyd. Il brano è stato pubblicato ad aprile per sostenere il popolo ucraino. “I Pink Floyd desiderano ringraziare tutti coloro che hanno supportato Hey Hey Rise Up. Il singolo, registrato il 30 marzo con Andriy Khlyvnyuk della band ucraina Boombox, ha finora raccolto oltre 450.000 sterline per aiutare ad alleviare le sofferenze del popolo ucraino”, scrivono i Pink Floyd sulla loro pagina Facebook. David Gilmour e Nick Mason hanno aggiunto 50.000 sterline alla cifra raccolta. In totale sono stati raccolti dunque 500.000 sterline (564 mila euro). I soldi saranno donati a organizzazioni benefiche umanitarie.

  3. Sale a 10 il bilancio dei morti nei raid a Kherson

    Sale a 10 morti l’ultimo bilancio dell’attacco russo alla città ucraina di Kherson. I feriti sono almeno 58. Lo rende noto il capo dell’amministrazione militare regionale di Kherson, Yaroslav Yanushevych. Kherson è stata recentemente riconquistata dall’esercito ucraino.

  4. "Presto soldati ucraini addestrati in Europa'

    Nel corso del 2023 migliaia di soldati ucraini saranno portati in Europa per essere addestrati e imparare nuove tattiche contro i russi. Ne dà notizia il ‘Washington Post’. Uno degli obiettivi principali è insegnare agli ucraini come muoversi sul campo risparmiando colpi d’artiglieria.

  5. Kiev: Mosca ha acquistato 1.700 droni da Iran in estate
    In un’intervista al New York Times, il capo dell’agenzia di intelligence militare ucraina, Kyrylo Budanov, ha dichiarato che “in base a un contratto raggiunto durante l’estate, la Russia ha acquisito 1.700 droni Shahed dall’Iran, che vengono consegnati in diverse tranche”.
    Secondo il governo ucraino, ad oggi la Russia ha sparato circa 540 droni in attacchi tattici lungo la linea del fronte puntando a centrali elettriche e altre infrastrutture. La maggior parte dei droni viene abbattuta prima di raggiungere gli obiettivi, ha affermato Budanov. Secondo il capo dell’intelligence, l’Iran ha finora rifiutato di sostenere la Russia con trasferimenti di missili balistici e “non si affretta a farlo, per ragioni comprensibili. Perché non appena la Russia lancerà i primi missili la pressione delle sanzioni su Teheran aumenterà”.
  6. Kiev: attacco russo a periferia di Zaporizhzhia nella notte
    Come riportato su Telegram da Oleksandr Starukh, capo dell’amministrazione militare regionale di Zaporizhzhia, “stanotte, l’esercito russo ha lanciato un attacco missilistico alla periferia della città di Zaporizhzhia. Il nemico ha colpito di notte i sobborghi di Zaporizhzhia con razzi. Molti hanno colpito una palestra nella comunità di Stepne”.
  7. Navi russe con 20 missili Kalibr nel Mar Nero

    Secondo la marina militare ucraina “fino a 11 navi nemiche sono in servizio di combattimento nel Mar Nero, di cui 3 trasportano missili da crociera Kalibr con in totale 20 missili; nel Mar d’ Azov, il nemico continua a controllare le comunicazioni marittime, mantenendo fino a 2 navi in servizio di combattimento”.

  8. Zelensky: il raid su Kherson è terrorismo russo per intimidirci

    Secondo il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, il bombardamento russo delle ultime ore su Kherson è “terrorismo” russo, mirato a “intimidire gli ucraini”. Il presidente ucraino ha voluto specificare che il raid è avvenuto “la mattina, di sabato, alla vigilia di Natale, nel centro della città. Non ci sono installazioni militari. Non è una guerra secondo le regole definite. E’ terrorismo, è uccidere per intimidire e per piacere”.

  9. Bombardamenti su Kherson, sale a 8 il numero delle vittime

    È salito a 8 il numero delle vittime a causa dei bombardamenti russi su Kherson, secondo i dati aggiornati diffusi dall’ufficio del procuratore generale ucraino, citato dal Kyiv Independent.

  10. Kiev: uccisi 101.430 russi, 480 nella giornata di ieri

    L’esercito di Kiev sostiene di aver ucciso ieri 480 soldati, portando così il totale delle vittime russe a 101.430 dall’inizio dell’invasione.

  11. Russi bombardano Kherson, 5 morti e 20 feriti

    Cinque persone sono rimaste uccise e altre 20 ferite a causa dei bombardamenti russi sulla città di Kherson. Lo hanno riferito le autorità di Kiev. Il governatore di Kherson, Yaroslav Yanushevych, ha riferito che tra i feriti c’è una bambina di sei anni che è stata “portata in ospedale con diverse ferite da scheggia”.

  12. Intelligence britannica: "Russia a corto di munizioni e missili"

    Nel suo aggiornamento quotidiano l’intelligence britannica ha affermato che ad oggi per Mosca “la carenza di munizioni rimane molto probabilmente il fattore chiave limitante dell’offensiva”. Inoltre l’esercito russo “ha probabilmente limitato i suoi attacchi missilistici contro le infrastrutture a circa una volta a settimana per via della scarsa disponibilità di missili da crociera”.

  13. Lukashenko atteso oggi in Russia

    Nel corso della giornata il presidente bielorusso Alexander Lukashenko arriverà in Russia. Su invito del capo del Cremlino Vladimir Putin visiterà oggi il centro di addestramento Gagarin per i cosmonauti di Zvezdny Gorodok, nella regione di Mosca. Il 26 e 27, parteciperà poi a San Pietroburgo a un summit dei capi di Stato della Comunità degli Stati indipendenti, che riunisce diverse ex repubbliche sovietiche.

  14. Kiev: ospedali delle zone occupate pieni di russi feriti

    “Le strutture mediche nel territorio temporaneamente occupato sono sovraccariche e non sono in grado di far fronte al gran numero di militari russi feriti“. Lo ha affermato la viceministra della Difesa ucraina Hanna Malyar, citata da Ukrainska Pravda. “Un numero significativo di loro muore in attesa delle cure a causa della mancanza di personale, di attrezzature mediche e farmaci”, ha aggiunto.

  15. Kiev: la Russia rinforza l'esercito in prima linea

    La Russia ha aumentato il numero di truppe e armi in prima linea in Ucraina. A rivelarlo è lo Stato maggiore delle forze armate di Kiev citato dal Kyiv Independent, precisando che l’esercito di Mosca sta continuando a condurre offensive nei settori di Bakhmut, Avdiivka e Lyman nell’oblast orientale di Donetsk.

,,,,,,,,