,,

Guerra Ucraina Russia, le ultime notizie di oggi. Il NYT pubblicò i numeri dei soldati contrari alla guerra

Le ultime notizie sulla guerra in Ucraina, minuto per minuto: tutti gli aggiornamenti in diretta del 14 gennaio 2023

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

La guerra in Ucraina è giunta al 325esimo giorno. Kiev e altre città si sono svegliate al suono dei bombardamenti, anche se nella capitale non è stato dato l’allarme aereo. Attacchi missilistici sono stati confermati a Kharkiv e a Zaporizhzhia.

Il racconto della giornata

  1. Attacco russo contro Kryvyi Rih

    È di un morto e un ferito il bilancio dell’attacco russo contro un palazzo a Kryvyi Rih, città natale del presidente ucraino Volodymyr Zelensky. La notizia arriva dal governatore dell’oblast di Dnipropetrovsk, Valentyn Reznichenko, citato dal Kyiv Independent. Secondo Zelensky, la zona di Kharkiv è stata la più colpita del Paese dal massiccio attacco russo di sabato 14 gennaio.

  2. Soldati russi contrari alla guerra "a rischio" dopo i numeri pubblicati dal New York Times

    Nel settembre 2022 il ‘New York Times’ aveva pubblicato i contenuti delle conversazioni tra alcuni soldati russi e le loro famiglie. I militari riportavano parole critiche nei confronti dell’invasione dell’Ucraina. Tra i discorsi intercettati, piovevano anche accuse nei confronti dei loro superiori e dello stesso Vladimir Putin giudicato come “pazzo”. Tuttavia, con la pubblicazione degli audio alcuni metadati sono rimasti online fino a pochi giorni fa, come riporta ‘Motherboard’, ponendo i soldati interessati in un evidente rischio.

  3. Dnipro, missile russo abbatte un edificio: "Sotto le macerie ci sono persone"

    Nuovo attacco alla città di Dnipro, in Ucraina: un missile russo, riferisce su Telegram Kyrylo Tymoshenko, vice capo dell’ufficio del presidente Zelensky, avrebbe colpito un condominio in città. Sull’app di messaggistica ha condiviso anche una foto di un edificio pesantemente danneggiato: “Sotto le macerie ci sono persone che erano a casa” ha dichiarato.

  4. Allarme aereo in tutta l'Ucraina, Kiev compresa

    L’Ukrainska Pravda, citando il governatore della regione di Mykolaiv Vitalii Kim, rende noto che l’allarme aereo è partito in tutte le regioni dell’Ucraina: missili russi starebbero sorvolando i cieli del Paese, compresa Kiev. È la terza volta che accade oggi e il funzionario ha riferito che la difesa area è stata attivata: “Crediamo nelle forze armate ucraine. Siamo nei rifugi”.

  5. Medveded: "Il premier giapponese dovrebbe fare harakiri"

    Duro scambio tra l’ex presidente russo e attuale vicepresidente del Consiglio di sicurezza Dmitry Medvedev e il premier giapponese Fumio Kishida: “Dovrebbe vergognarsi per il suo umiliante servilismo nei confronti degli Stati Uniti e al suo ritorno da Washington, durante la riunione di gabinetto, dovrebbe fare harakiri” ha detto tramite Telegram. Madvedev ha attaccato Kishida dopo l’incontro avvenuto ieri a Washington con Joe Biden: nella dichiarazione congiunta, i due leader hanno messo in guardia Mosca dall’usare armi nucleari in Ucraina.

  6. A Soledar sventola la bandiera ucraina

    I media ucraini riferiscono che la bandiera ucraina sta sventolando alla periferia occidentale di Soledar: le unità militari avrebbero il controllo della situazione, nonostante le battaglie in corso. “I russi stanno premendo con le loro forze per aggirare Soledar sia dal lato settentrionale sia da quello meridionale e raggiungere alcuni insediamenti, ma non ci sta riuscendo” ha detto il capo del gruppo di ricognizione Magyar.

  7. Ucraina, tre civili morti per gli attacchi russi

    Il vice capo dell’ufficio del presidente, Kyrylo Tymoshenko, ha fatto sapere che sono tre i civili morti in Ucraina in seguito agli attacchi russi di ieri: “Una persona è stata uccisa e altre tre sono state ferite nella regione di Donetsk, due persone sono state uccise e tre sono state ferite nella regione di Kharkiv, tre persone sono state ferite nella regione di Kherson” riferisce su Telegram, citando le amministrazioni militari regionali.

  8. Missili su Ochakiv, colpiti obiettivi civili: in fiamme un garage e delle auto

    Le truppe russe hanno attaccato questa mattina con molti lanci di razzi anche la città di Ochakiv, nella regione di Mykolaiv, nel Sud dell’Ucraina. Gli attacchi sono avvenuti all’alba. “Le finestre dei palazzi sono state danneggiate, un garage e due auto hanno preso fuoco. A seguito delle esplosioni, è divampato un incendio in una infrastruttura civile. Secondo le prime informazioni, non ci sarebbero vittime”, ha fatto sapere l’amministrazione cittadina via Telegram.

  9. Kiev si sveglia al suono delle esplosioni, missili su Kharkiv

    Kiev si è svegliata al suono delle esplosioni. Tuttavia il mancato allarme anti aereo ha colto di sorpresa i cittadini. Nelle stesse ore in tutta la regione si sono avvertiti scoppi, con incendi anche importanti. Esplosioni anche Melitopol, città occupata dai russi nell’oblast’ di Zaporizhzhia. Non sono noti i dettagli. È stato invece confermato dalle autorità locali un attacco russo su Kharkiv con due missili S-300 diretti alle infrastrutture. Non sono stati forniti dettagli sugli obiettivi colpiti, né su eventuali danni o vittime.

,,,,,,,,